Utente 142XXX
SALVE,
martedi' scorso dopo una cena mi sono levata una scarpa e avevo dolore al dito accanto all'alluce lateralmente e toccando c'era un rigonfiamento tipo nodulino dato certamente dalla putura di qualche insetto.
Il giorno dopo essendomi gonfiato il piede e avendo molto dolore ho seguito questa terapia data dl medico telefonicamente per due gg fiale da 4mg di bentelan, poi 3gg da 1,5 e 3 gg da uno, nel frattempo antistaminico per bocca e faragan localmente e oki al bisogno. Non avendo ottenuto risultati ieri 5° giorno mi sono recata al pronto soccorso dove la dottoressa mi ha detto di fare terapia per tre gg di zitromax, 2 oki al giorno e fisian crema localmente, ipotizzando la formazione di un granuloma.
Oggi il dolore e' ancora piu' insopportabile il dito continua ad essere gonfio, il rigonfiamento tipo pallina e' sempre li' e dopo due oki nell'intervallo di 5 ore il dolore non va via mai definitivamente, ed è gia' il secondo giorno di zitromax. Cosa devo fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Probabilmente se avesse iniziato prima la cura antibiotica oggi non sarebbe a questo punto: non posso fare a meno di rilevare, ancora una volta, che la visita medica diretta e' sempre necessaria, e che le prescrizioni di farmaci via telefono (cosi' come via internet...) oltre che non consentite sono spesso un salto nel buio.
Personalmente ritengo che la cura che sta facendo adesso sia comunque quella corretta, pero' considerando che l'infezione ha avuto tempo per andare avanti quasi indisturbata nei giorni precedenti, ora sara' necessario avere un po' piu' di pazienza. Nel caso di completo insuccesso fra un paio di giorni si potra' anche rendere necessario l'utilizzo di antiobiotici piu' "potenti" e/o piu' specifici; ma ancora e' presto per dirlo.
Ci vada piano invece con gli antidolorifici: alle giuste dosi hanno una buona azione antinfiammatoria, a quelle piu' elevate rischiano di provocare lesioni a livello gastrico. Se proprio non e' possibile rimanere all'interno della posologia consigliata, meglio chiedere al proprio Medico di prescriverle un gastroprotettore.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
LA RINGRAZIO IMMENSAMENTE.
COME ANTIBIOTICO PIU' IMPORTANTE INTENDE UN AUGMENTIN PER ESEMPIO?
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
In realta' non esistono antibiotici piu' forti di altri: esistono farmaci piu' o meno adatti al singolo caso. E comunque la prescrizione spetta al suo Medico, non puo' essere fatta on-line.
Cordiali saluti