Utente 170XXX
Buongiorno dottori ,ho 35 anni e 2 anni fa dopo l'ennesima tosse secca ho erroneamente esagerato con farmaci per farla passare(antibiotici,sciroppo,gocce ecc ecc) mi sono reso conto che ho iniziato ad avere eruttazioni continue, non acide,un sapore cattivo che emana il palato e la cosa più grave che notai in seguito era la completa perdita Dell 'olfatto....con cure cortisoniche ho avuto qualche accenno di odori ma poi tutto come prima,anche dopo intervento chirurgico con metodo fess.....dopo una settimana ritornata cacosmia continua
.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Salve.
Mi chiedo quale fosse la diagnosi del collega otorino (poliposi? altro?).
A mio avviso, seppur dai pochi dati che riferisce (--> sospetta poliposi con anosmia/cacosmia, episodi frequenti di tosse secca) e se non è già stato fatto, il Suo caso sembrerebbe meritare anche una valutazione allergologica (+ prick test, spirometria, nitrossido) e la conferma/eslcusione di un reflusso gastroesofageo (o altra patologia gastrica?).
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
1:visita gastroenterologo più gastroscopia il medico non rileva nulla,cura con antiacido per le eruttazioni,dopo circa un mese aumenta il cattivo sapore in bocca e palato con peggiorazione della cacosmia
2:seconda gastroscopia leggera ernia iatale e cambia l'antiacido,dopo già un paio di giorni noto che la cacosmia e il cattivo sapore aumenta ,a questo punto il medico miconsiglia
Visita otorini
3:visita otorino mi prescrive tac mass facciale e punture kenacort(nessun miglioramento)indispensabile fess, appena uscito dall'ospedale sento sempre il palato con sapore cattivo e come inizio la cura di augumentil ritorna l'olfatto per circa 30 minuti poi più avanzo con la cura più aumenta il sapore cattivo la cacosmia e aumentano le eruttazioni.......questo e' quello che e' successo fino ad oggi......cosa mi consigliate?

[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Se lo stomaco è a posto e gli otorini (plurale) non riescono a risolvere, potrebbe essere utile sentire i neurologi.
Saluti,
[#4] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
.....si dottore,ho dimenticato di dirle sono stato anche dal neurologo che dopo una visita ha escluso in quanto dopo vari test effettuati e dopo avergli detto che ogni tanto c'era stato un accenno di odore per lui era tutto a posto....In immunologia i miei sintomi si possono associare a qualcosa?.......
Saluti
[#5] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Il quadro clinico che ha descritto non fa pensare a patologia autoimmune. Tra l'altro, se ci fossero stati elementi di sospetto, li avrebbero già rilevati i colleghi.
A questo punto, se effettivamente non c'è traccia di patologia organica che possa spiegare i sintomi, resta da fare una valutazione psichiatrica.
Saluti,