Utente 170XXX
Buongiorno,
sono ho 24 anni, da qualche tempo soffro di pesantezza alle gambe e spesso sento dei formicolii..premetto che sto molto seduta, sto finendo l'uiversità pertanto passo le giornate o a lezione o a studiare. In passato ho fatto diversi anni di pallavolo, a livelli considerevoli, facendo 4 o 5 allenamenti a settimana e diciamo che ho delle gambe piuttosto sviluppate e muscolose (non so se può essere indicativo o meno)mentre il resto del corpo è nella norma. Il mio medico di base mi ha consigliato di fare un esame "ecocolordoppler venoso agli arti inferiori" come prima indagine...Questo èl'esito:

"è stato esaminato il distretto venoso (superfciale e profondo) degli arti inferiori. Assi venosi profondi pervi e continenti, bilateralmente. Flussi fasici con gli atti del respiro. Non segni di trombosi in atto o pregresse.
Crosse safeno-femorali bilateralmente continenti. Crosse safeno-poplitea destra continente; crosse safeno poplitea sinistra incontinente.
A destra, reflusso lieve a carico della grande safena dal terzo medio della coscia. A sinistra, reperti normali a carico della grande safena.
Piccola safena destra normale, piccola safena sinistra incontinente."

Nei prossimi giorni ho la visita dallo specialista, ma nel frattempo mi potreste dare delle indicazioni, sono preoccupata...
Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

non mi sembra che questo esame possa giustificare tutta l'apprensione che si percepisce.

oltre all'esame sarebbe molto importante l'esame clinico della zona eseguendo anche alcune prove.

questo ed anche altri sono i limiti di una consulenza a distanza che ricordo sempre a tutti gli utenti.

pertanto in mancanza del resto aspetterei o una sua replica o viceversa degli aggiornamenti dopo la specialista.

cordiali saluti