Utente 170XXX
salve volevo delle delucidazioni, ho fatto l'amore con la mia ragazza e pratichiamo il coito interotto, ora, nel momento in cui stavo per uscire ho sentito una contrazzione, tipo stessi eiaculando, ma non avevo eiaculato perche
1 dopo che sono uscito non eiaculavo se ero nel punto di non ritorno continuavo ad eiaculare
2 dopo che sono uscito sono passati diversi dai 2 a i 4 secondi e poi ho sentito e avuto la piena eiaculazione.
Ora le chiedo....
e una contrazione muscolare dovuta alla piena erezione e all'eccitamento
o devo preoccuparmi di una possibile gravidanza???
premetto che la mia ragazza era nel periodo ovulatorio o secondo i calcoli era appena finito grazie per l'attenzione a presto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il quesito che pone e' di problematica risoluzione,in quanto solo Lei e' in grado di interpretare il dato clinico...Comunque,se ha un buon controllo della eiaculazione,per cui ricorre al coito interotto,non vedo perche' debba preoccuparsi oltre misura.Ha mai eseguito uno spermiogramma?Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
grazie per la risposta, no, non ho mai eseguito uno spermiogramma creda debba farlo???
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...chiunque uomo a 20 anni dovrebbe farlo...assieme ad una visita andrologica che chiarisca lo stato della genitalita' riproduttiva e sessuale.Cordialita'.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

al suo quesito si potrebbe rispondere che il meccanismo della eiaculazione e regolato dalla produzione dello sperma che avviene durante la fase di eccitazione e che si raccoglie nell'uretra prostatica e dalla sua espulsione all'esterno determinata da contrazioni muscolari complesse con apertura dello sfintere esterno e fuoriuscita dello sperma lungo il canale uretrale.
Praticando il coito interrotto c'è sempre uno stato di "tensione" sia nervosa che muscolare che può portare ad una asincronia nelle contrazioni ed aperture sinteriche determinando fenomeni simili a quello da lei descritto.
Segua i consigli del dottor Izzo, visita andrologica ed esame del liquido seminale !
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
ringrazio infinitamente per le delucidazione da voi datemi faro presto una visita andrologica ed un esame del liquido seminale, ma la visita andrologica deve essere mirata a qualche esame specifico o devo fare una visita generale grazie ancora a presto