Utente 170XXX
Gentili medici,
un mese e mezzo fa ho subito un intervento di frenulotomia. Il decorso mi è sembrato procedere regolarmente e anche il chirurgo che mi ha operato mi ha confemato nelle settimane successive il normale decorrere degli eventi.
Circa una settimana fa ho avuto un primo rapporto sessuale con la mia ragazza. Alla base del glande mi si è aperta una piccolissima ferita, che non ha praticamente sanguinato. Ora a distanza di qualche giorno mi ritrovo sullo stesso punto una pelle inspessita e dura. Scoprendo il glande questa pelle mi tira un pò e ho paura che con un nuovo rapporto sessuale si possa lacerare e complicare la situazione.
Devo aspettare che questa specie di cicatrice si normalizzi?
Esistono creme che possono facilitare il processo e renderla più elastica?

Ringraziandovi per la cordialità

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a distanza di un mese e mezzo dall'intervento,e' singolare che ci si possa ancora preoccupare degli esiti cicatriziali dello stesso.Non esistono
creme,unguenti,pomate,gel o altro che possa elasticizzare un residuo frenulare ma e' reale la necessita' di consultare il chirurgo operatore. Cordialita'.