Utente 170XXX
Buongiorno, il 6 giugno scorso ho avuto un rapporto con una prostituta.
Coito protetto, mentre fellatio e cunningulus senza protezione.
Il 5 agosto, a 60 giorni dall'esposizione, ho effettuato un test HIV Ag/Ab risultato negativo con valore 0,28 (quindi inferiore alla soglia 1).
Il problema è che, essendo donatore ho confrontato il referto con quello relativo alle precedenti donazioni dove ho notato che il valore era di 0,14 quindi è esattamente raddoppiato. Inoltre nell'ultimo test ho un leggero innalzamento delle gammaglobuline appena fuori dal range indicato oltre a ferritina bassa.
Sono preoccupatissimo sia per l'innalzamento da 0,14 a 0,28 sia per l'aumento delle gammaglobuline. E' una preoccupazione che ha un fondamento o ansia e sensi di colpa mi stanno annebbiando il cervello?
La rigrazio anticipatamente per la risposta ed i consigli che vorrà darmi.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

la fellatio (bocca-pene)
- è a basso rischio, per chi la riceve, perché la saliva contiene una scarsa carica virale
- è ad alto rischio per chi la offre, perché anche il liquido pre-eiaculatorio contiene un'alta carica virale; il rischio ovviamente aumenta se vi è eiaculazione in bocca.

per il cunnilinguus (bocca-vagina) valgono le stesse considerazioni della fellatio, solo che per il soggetto attivo il rischio, pure alto, è un pò più basso, perché il fluido vaginale contiene una carica virale più bassa di quella dello sperma; logicamente, il rischio è più alto se la partner è mestruata.

Fortunatamente per lei, il test fatto a 60 giorni, è risultato negativo; ciò le dà una sicurezza non assoluta ma quasi (95-97%); per una sicurezza totale, deve ripetere il test a 90 giorni.
Non mi preoccuperei, invece, per le fluttuazioni all'interno del range di negatività.

Quanto alle gammaglobuline, considerando che esistono altre malattie a trasmissione sessuale, le consiglio una visita da un infettivologo o da un dermatologo-venereologo, per la valutazione di altri esami specifici.

Storia dell'AIDS
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=119197

modalità trasmissione HIV
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=58099

http://www.medicitalia.it/minforma/igiene-e-medicina-preventiva/434-zanzara-trasmette-virus-aids.html

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta.
Ai primi di settembre, come da suo consiglio, mi sottoporrò ad un nuovo test.
Spero di riuscire a riprendere a dormire in attesa del "verdetto"....
il 3-5% di possibilità rimane una percentuale piuttosto alta per far svanire l'ansia..
comunque grazie ancora