Utente 146XXX
Salve vi chiedo un consulto poichè sono nel panico, ecco il mio problema:
ho avuto un rapporto sessuale ed orale non protetto con una ragazza e solo dopo 15 gg ho saputo che la stessa è affetta da papilloma virus nonchè condilamotosi genitale. Adesso il mio problema è quello di capiere se per forza di cosa debbo contrarre l'infezione e dopo quanto tempo compaiono i primi sintomi, che tipo di analisi posso fare per vedere se sono stato infetto, il periodo di incubazione e le prcauzioni per evitasre di infettare il mio partner ed inoltre se la condilomatosi si trasmette anche nella cavità orale.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
deve rivolgersi al dermatovenereologo per eseguire una peniscopia. Non necessita di altre analisi
Premetto che non è assolutamente detto che lei abbia contratto l'infezione o che si repertino segni clinici della infezione , ma che vanno fatte comunque visite periodiche per intervenire nel caso.
Si può avere naturalmente anche una condilomatosi orale (rara).
Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Concordo pienamente ed aggiungo il link ad un articolo personale su questo tema che può leggere se vorrà:

http://www.latuapelle.org/rubriche/?art=14

Dott. LAINO, Roma