Utente 806XXX
buon giorno gentili dottori.
a mio padre(57 anni) da 3 giorni si e' presentato sulla palpebra inferiore dell'occhio sx un gonfiore che lui pensava dovuto ad un colpo di freddo. ieri sera il gonfiore e' aumentato fino a quasi la guancia. al prontosoccorso stamani gli hanno diagnosticato un calazio. mi ha detto che l'oculista ha fatto uscire del pus e come terapia hanno prescritto betabioptal per 3 giorni.so che il calazio non e' una cosa grave ,ma il mio problema e' : al prontosoccorso hanno fatto una giusta diagnosi? che' probabilita' c'e' di poter confondere un calazio con qualche altra cosa(cisti tumorale???).prima di farsi vedere da un oculistaa di fiducia e' meglio far passare il gonfiore o puo' farsi vedere subito? confido in una vostra risposta .Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, se lo ha visitato un oculista e ha diagnosticato un calazio non vedo perchè debba addirittura pensare ad un tumore, mi pare quantomeno fuori luogo, faccia la terapia prescritta ed al limite la integri con impacchi di acqua calda.
cordialità