Utente 170XXX
Salve,
ho 33 anni

circa 3 mesi ho assunto 30mg di una compressa di dapoxetina, per un problema di E.P. (premetto che l'ho acquistata in un viaggio in asia e quindi non originale); dal giorni seguenti, oltre a non aver riscontrato effetti aspettati, ho notato una perdita notevole della libido e del desiderio sessuale, e di conseguenza difficolta ad evere e mantenere una erezione. anche le erezioni mattutine si sono affievolite. in questi mesi ho avuto consulti con 3 dottori i quali hanno riscontarto che le analisi di testosterone(7.56), prl(4.8) tsh(1.1) ecc ecc... SONO TUTTE NELLA NORMA e dicono che è solo una coincidenza il fatto di aver assunto il farmaco( sempre che sia stato quello!)
MI CONFERMATE?

Entrambi i dottori mi hanno prescritto di assumere degli integratori quali ezerex e maca, e se avessi rapporti di prendere del cialis e dicono che in breve dovrei tornare alla normalita'; uno di questi mi ha anche prescritto del tostrex gel.
Attulamente non ho per niente desiderio sessuale(anche se vedo immagini o film) e difficilemte riesco ad avere e mantenere una erezione.
cosa potete dirmi o suggerirmi??
sono un po in ansia anche perche' sono gia 2 mesi che non ho miglioramenti.

a presto e grazie anticipatamente


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a questo punto,approfondirei la diagnosi andrologica e non escluderei un colloquio psicosessuologico.La ricerca della medicalizzazione del rapporto,in questo caso,puo' essere fuorviante.Cordialità
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
come suggerito dal Dr.Izzo, un inquadramento diagnostico presso un andrologo diviene d'obbligo.
Gli auto-medicamenti, senza diagnosi e senza super visione clinica, servono a ben poco, sià perchè farmaci sintomatici( funzionano, fino a quando lei li assume), che perchè non originali.
E' opportuno, conoscere la sua storia sessuale e fare diagnosi esatta di e.p, le difficoltà erettili e relative al calo del desiderio sessuale, mi sembrano una conseguenza del disturbo primario.
La sessualità ha un notevole riverbero emozionale nella vita di tutti gli esseri umani,con una sfaccettatura maggiore per quel che riguarda l’identità sessuale maschile, in quanto trattasi di una sessualità più visibile,quantizzabile e quindi più esposta a possibili disfunzioni sessuali.
Consulti uno psicologo-psicoterapeuta o medico, perfezionato in sessuologia clinica, a volte è bastevole un breve percorso, per risolvere le difficoltà sessuali.
Auguri.
[#3] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore per la risposta...in effetti io vorrei approfondire la diagnosi ma entrambi gli andrologi sono convinti che bastino questi integratori + cialis e di attendere 2 mesi. Credo siano buoni professionisti, ma sinceramente non ho nessuna rassicurazione. Se potrebbe suggerismi qualche bravo specialista zona Rimini o Pesaro, proverei anche a farmi di nuovo visitare. Nel frattempo cosa mi consiglia?

grazie.
[#4] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci
52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente, ma Lei ha acquistato il farmaco per l'e.p.(dapoxetina) di Sua sponte o prescritto dal medico?
[#5] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
l'ho acquistato durante un viaggio in asia di mia spontanea volonta', era un farmaco generico chiamto "dapoxetine".
ne ho assunta mezza compressa da 60mg.
[#6] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
il disturbo maggiore oltre a non aver eerezione e che mentre prima mi bastava pensare o vedere alcune immagine per avere uno stimolo, ora non provo piu niente; quali possono essere le cause? psicologico? dato che il livello di testosterone sembra ok. vorrei capire che problema ho entrambi gli andrologi che mi hanno visitato hanno detto solo di prendere cialis e integratori. vorrei farmi farmi visitare da un altro andrologo, ma sinceramente non so a chi rivolgermi e il mio dottore di fiducia non ne ha di qualificati.
potete aiutarmi?