Utente 519XXX
Gentili dottori,

ho dei problemi di erezione, nel senso che non riesco spesso a raggiungere un'erezione completa. Mi chiedevo se la masturbazione potesse essere in qualche modo controproducente, in quanto riesco a masturbarmi anche senza un'erezione completa, e temo che il pene si abitui a una condizione in cui l'erezione non completa basta per raggiungere il piacere, e quindi questo succeda anche nei rapporti con la partner.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il pene non si abitua a nulla,in quanto non ha una autonomia ne' pensante ne' spontanea autonoma.La masturbazione non crea alcuna condizione organico/funzionale negativa.Credo che un colloquio psicosessuologico sia ineludibile.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il fatto di non raggiungere una valida erezione nella masturbazione ( non ci dice se anche nei rapporti) fa pensare alla esistenza di una qualche problematica fisica. organica da valutare dopo una visita dallo specialista andrologo ( a Catanzaro lavorano e vengono a lavorare validi specialisti).
l'attività sessuale masturbatoria o di coppia non può pregiudicare il funzionamento del pene
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 519XXX

Iscritto dal 2007
Gentili dottori,

vi ringrazio innanzitutto per le cortesi risposte.

Ho fatto, sotto indicazione dell'andrologo, diversi esami (erezioni notturne con un apparecchio, ormoni, e una sorta di doppler) e sono risultati tutti soddisfacenti.

L'unico problema è risultato essere il frenulo corto, e mi sottoporrò a breve a intervento chirurgico:
potrebbe essere il frenulo corto causa di erezione non soddisfacente?

Grazie