Utente 170XXX
Buongiorno,
circa 10 mesi fa mi sono accorto della presenza di una bollicina di colore bluastro posta all'interno del labbro inferiore, in basso, all'altezza delle gengive. Tale bollicina era del tutto indolore, di dimensioni stabili e molto piccole, e non ha mai presentato alcun fastidio nè sanguinamento nè altro. Non ci ho fatto caso, poi, in questi giorni, ho notato che era sempre lì.
Ho fatto una visita dal dentista, che ipotizza essere un emangioma, e mi ha dirottato verso un centro specializzato per una visita approfondita. In base a quanto descritto è plausibile che si tratti effettivamente di questo? Ed è ragionevle ritenere che si tratti di cosa di lieve entità? In tal caso, viene adottata una terapia o si passa direttamente all'intervento chirurgico?
Grazie, cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Con molta probabilità si tratta di un piccolo angioma o di un ematoma "sequestrato". In tutti e due i casi niente di grave, se le creano fastidio può eliminarli con un banalissimo interventino. Se va da un collega che utilizza il laser (soprattutto a diodo) l'eliminazione sarà ancora più banale.
Saluti
[#2] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Confermo quanto già detto dal collega.
E' normale prassi trattare questi emangiomi , laghi venosi , e altre formazioni vascolari con laser o DTC, ottenendo un buon risultato estetico.
Ovviamente va prima verificata la diagnosi.
Cordialià