Utente 169XXX
Gentili dottori,
da metà giugno mi capita di avere un senso di pesantezza alla gamba destra all'altezza del polpaccio, questo solo quando sto seduta a studiare, o in macchina, oppure al cinema e qualche volta mi capita anche di notte però se cammino il problema scompare del tutto. Visto che prendo la pillola yasminelle ho pensato potesse aver a che fare con il contraccettivo e per scongiurare il rischi ho fatto una visita angiologica proprio ieri. L'angiologa mi ha fatto ecodoppler alle gambe e ha detto che non c'è assolutamente nulla e che secondo lei si tratta di un problema di postura e mi ha prescritto una visita fisiatrica. Le ho fatto presente che prendo il contraccettivo. Dal 1° di agosto dopo 2 anni che la prendevo ho sospeso la pillola per effetturare un intervento chirurgico per l'estrazione di un dente e il problema alla gamba NON è sparito. Quindi mi ero un po' rassicurata circa il contraccettivo, solo che oggi ho ritirato le analisi del sangue fatte a 20 giorni dalla sospensione della pillola i valori sono:
Tempo di protrombina 13 sec
Attività protrombinica 65% rif. 70 - 120
I.n.r. 1,23 rif. 0.80 - 1.15
Tromboplastina parziale (PTT) 29,sec rif.25 -36
Ratio 1,07
Fibrinogeno 306 mg/dl rif. 200 -400
Antitrombina 3 112% rif. 79 - 125
Proteina C reattiva 1,20 mg/l rif. 0.00 - 5.00

quindi a parte l'attività protrombinica e l'i.n.r. è tutto nella norma. Ora devo fare la visita ginecologica, secondo lei è meglio che effettui di nuovo le analisi dopo aver ripreso la terapia contraccettiva per vedere se la pillola influisce su tali valori o queste analisi a 20 giorni dalla sospensione sono sufficienti al ginecologo?
Mi scuso per essermi dilungata ma la mia ignoranza in materia non mi permette una valutazione perché non so se l'ecodoppler è in grado di escludere problemi o queste analisi sono più rilevanti.

Vi ringrazio per la disponibilità.
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

solitamente prima di prescrivere un farmaco come quello da lei indicato, vengono richieste le analisi del sangue proprio per evitare tra le altre cose anche problemi legati alla coagulazione.

i limiti di una valutazione a distanza le sono noti.

di certo mi sembra di poter affermare che lei non si stia trascurando.

condivido una visita dal ginecologo ma andrei da lei senza aver ripreso la pillola.

potrebbe essere opportuno anche ripetere le analisi per verificare l'attendibilità del risultato.

mi tenga informato

cordiali saluti e buon fine settimana
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore, è stato gentilissimo.

Ho preso appuntamento dal ginecologo per la settimana prossima. Oltre alle analisi fatte porto anche il risultato dell'ecodoppler o è ininfluente?

Ancora grazie e buon lavoro
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
non costa nulla portarselo dietro, male che vada il medico le potrà dire che non gli serve.

mi tenga informato

cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore,
sono stata dal ginecologo ieri e mi ha detto che posso riprendere il contraccettivo perché l'antitrombina 3 che gli interessava maggiormente sta bene e i due valori sballati non sono troppo significativi anche alla luce dell'ecodoppler. Mi ha detto di prenderla per un anno e rifare le analisi se poi ho problemi prima di rifarli subito!
Spero non sia stato troppo poco meticoloso perché nonostante non ho casi familiari di trombosi, la cosa mi fa paura!
La ringrazio davvero per il suo sostegno e i suoi consigli e le auguro un buonissimo lavoro!

Cordialmente
[#5] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
grazie anche a lei

a presto