Utente 263XXX
Gentili Dottori,
ho una mav polmonare per la quale mi è stato consigliato di fare dei controlli periodici. Purtroppo l'ansia non mi consente di sottopormi alla risonanza magnetica con l'apparecchiatura chiusa. Vi chiedo se, a vostro avviso,per registrare eventuali mutamenti della mav va bene anche un angio rmn aperta con il macchinario open "Panorama" 1 tesla della Philips. Questo macchinario, secondo voi, potrebbe essere adatto anche per verificare la presenza di eventuali mav al cervello?
Grazie sin d'ora per l'attenzione e per le risposte che vorrete darmi.
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Claudio Pedicelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente , la tecnologia da lei citata è sufficiente per il monitoraggio della lesione vascolare del polmone di cui lei è portatrice; altrettanto per la ricerca di analoghe malformazioni a livello encefalico.
Ritengo peraltro che la sua MAV sia stata vista per la prima volta ad una radiografia del torace e che i controlli fatti con questo esame possano essere sufficienti a valutarne eventuali accrescimenti.
Per gli eventuali effetti sulla saturazione di ossigeno nel sangue è sufficiente il controllo ossimetrico con il semplice saturimetro che lei certamente ha fatto altre volte.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2007
Gentile Dottor Pedicelli,
la ringrazio per l'attenzione e per le preziose informazioni.
Cordiali saluti