Utente 171XXX
Buongiorno vi pongo il mio problema: mio marito è morto il 21 luglio 2010 all'età di 49 anni, per arresto cardiocircolatorio. almeno così è stato scritto nel referto. il 20 giugno 2010 ha avuto un infarto per occlusione di coronaria centrale. E' stato subito sottoposto ad un angioplasta con impianto di 2 STENT alla coronaria. 4 giorni in ospedale e dimesso con 20 giorni di convalescenza e come terapia:CARDIOASPIRINA-PLAVIX-INEGY. Mio marito a casa non era come prima, aveva avuto molta paura e iniziava a essere depresso, ma col mio aiuto cercava in tutti i modi di riprendersi, aveva smesso di fumare e doveva andare a controllo proprio il 21 luglio di sera! Invece quel maledetto giorno, dopo aver pranzato si è sdraiato sul divano e alle 14:15 è come se fosse stato attraversato da un fulmine. Sembrava soffocasse, gli occhi si storcevano, tutto ciò è durato 5-6 minuti il tempo di chiamare il 118. Ma quando i soccorsi sono arrivati mio marito era già morto. Mi è stato detto che è stato trattato con defribillatore per 4 volte di seguito ma nulla da fare. Vi prego di darmi una risposta. Non so se si è trattato di infarto o altro.. secondo voi centra qualcosa l'infarto avuto nel mese precedente? si sarebbe potuto prevenire tutto questo? Vi ringrazio anticipatatemente! cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile Signora, in realtà la morte improvvisa colpisce spesso soggetti recentemente infartuati anche se sottoposti ad angioplastica dai migliori caediologic. Sono statistiche di tutto il mondo. Tra l altro le scrive un cardiologo che da oltre 25 anni si ossupa di morte improvvisa. Se vuole farsene una ragione, per ciò che mi rendo conto possano valere le parole, dia un'occhiata al mio sito di medicina di urgenza.
La saluto cordialmente. Cecchini
www.cecchinicuore.org