Utente 132XXX
Salve, sono alla 39^settimana e 2 gg (ultimo ciclo 28 novembre 2009), ieri sono stata in ospedale per ricoverarmi e sottopormi al secondo taglio cesareo(ho una bimba di 3 anni), ma durante il colloquio coi medici ho manifestato verbalmente una probabile allergia alla zepelin (mia madre ricorda che da piccola mi fuoriuscivano delle punture sul viso) e al lattice (con l'utilizzo del preservativo avvertivo bruciore e gonfiore vaginale). Mi hanno mandato a casa per fare una terapia desensibilizzante di 3 gg con deltacortene 25 mg e tinset. La mia domanda è la seguente: quante volte puo' essere effettuata tale terapia? sto iniziando stamattina per operarmi giovedi 2 settembre, pero' il mio medico, col quale vorrei partorire rientra il 6, posso eventualmente non mi facessi operare giovedi', ripetere la terapia venerdi-sabato-domenica, e fare il cesareo il 6? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, forse non ho capito bene: lei sa che sicuramente il suo ginecologo il 2 non ci sarà? Vuole partorire solo con lui? Allora perchè si è fatta programmare un Cesareo per quella data, assumendo anche dei farmaci. C'è qualcosa che mi sfugge! Talvolta i farmaci possono avere effetti imprevedibili, anche se nel suo caso, a livello teorico, non dovrebbero esserci problemi, ma non assumere nulla se non strettamente necessario è una regola di prudenza.
Cordiali saluti