Utente 354XXX
Salve!
Vorrei aumentare il muscolo del polpaccio destro, meno sviluppato rispetto a quello sinistro a causa del piede torto. Sono stata operata all'età di 8 mesi per l'allungamento del tendine di Achille. L'intervento è a carico del SSN, trattandosi di una ipotrofia monolaterale malformativa marcata? In quale struttura e a quale specialista potrei rivolgermi a Roma, città in cui vivo?
Grazie infinite
[#1] dopo  
Dr.ssa Luisa Ganassi
20% attività
0% attualità
0% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2005
Gentile Signora,

e possibile aumentare le dimensioni del polpaccio mediante l'inserimento di una protesi apposita. E fondamentale pero valutare il grado di ipotrofia, il polpaccio controlaterale e la sua deambulazione con uanvisista accurata. L'intervento in oggetto e a carico del SSN. Si rivolga ad un reparti di Chirurgia Plastica nella Sua citta e trovera una risposta adeguata. Rimango a Sua disposizione. Dr. Luisa Ganassi
[#2] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2003
Gentile signora,
se il problema è un'ipotrofia muscolare l'ideale per la correzione sarebbe riuscire ad aumentare il volume della massa muscolare mediante apparecchiature o macchine per esercizi muscolari specifici. L'uso di protesi per aumento del polpaccio è possibile anche se personalmente non amo questo tipo di impianto per i problemi che può recare nel tempo. Infine esiste la possibilità di riempimenti mediante grasso autologo ovvero con il lipofilling che può essere anche ripetuto fino al raggiungimento di un riempimento adeguato.
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
chirurgia plastica
www.claudiobernardi.it
[#3] dopo  
Dr. Danilo De Gregorio
24% attività
4% attualità
12% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Concordo con il collega Bernardi, anch'io non amo particolarmente il posizionamento di protesi all'interno del polpaccio,e preferisco aumentarlo con ripetuti lipofilling fino al raggiungimento di dimensioni accettabili.Comunque in caso di assoluta necessità si può ricorrere alla protesi.

Mi contatti pure in caso di ulteriori dubbi.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr.ssa Luisa Ganassi
20% attività
0% attualità
0% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2005
Gentile Signora e Cari colleghi,

i casi da me valutati per ipotrofia del polpaccio in esiti di piede torto presentavano una ipotrofia molto marcata che non aveva tratto alcun benefico dall'esercizio prolungato. Come avrete certamente letto consiglio di eseguire una visita per valutare il grado di ipotrofia muscolare; non concordo con il lipofilling in tale area sottoposta a continui movimenti, a meno di non eseguire tale intervento varie volte con risultati comunque non prevedibili. Cordiali saluti. Dr L Ganassi
[#5] dopo  
35410

dal 2008
Vi ringrazio per le risposte.
Mi rivolgerò al più presto in una struttura pubblica qui a Roma.
Pensavo al Dr. Bracaglia che opera presso il Gemelli.
Cordiali saluti