Utente 133XXX
Salve! Mio marito, che ha 32 anni, ha qualche problema nell'eiaculare. La quantità dello sperma è poca rispetto a qualche fa e considerato che cerchiamo un bambino se lo facciamo tutti i gioni nel periodo di massima fertilita non riesce nemmeno ad eiaculare. Mi chiedo se è normale non riuscire a produrre sperma se si hanno rapporti tutti i giorni o effettivamente c'è qualche problema. Fino all'anno scorso ha avuto problemi di impotenza e ha seguito una terapia con cialis 5mg 1 volta al giorno. Poi ha interrotto e le cose sono andate meglio...e credo che lui abbia sempre paura di "fallire" durante il rapporto. Quest'ultimo problema che si è presentato può essere legato all'ansia? Che accertamenti dovrebbe fare? Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,capisco il desiderio di maternita' ma,a differenza della quasi totalita' dei Ginecologi,non consiglio mai di intensificare e/o mirare i rapporti al fine procreativo.In tal modo,specialmente in Suo marito che ha gia' vissuto una problematica legata alla disfunzione erettile,si rischia di reprimere il desiderio sessuale e di stabilire un'ansia da prestazione sempre piu' forte.
Si rivolga all'andrologo di riferimento per valutare il quadro prostatico ed ormonale.Cordialita'.