Utente 340XXX
Buongiorno gent.li dottori,
vorrei avere un parere in merito ad un problema sorto qualche settimana fa.Dopo una giornata di sole mi sono comparsi in tutto il corpo(tranne che nelle gambe e nella pancia) tanti piccoli pomfi senza pero' avere prurito.Il dermatologo mi ha detto che si tratta di una forma di orticaria chiamata acne aestivalis.Mi ha prescritto un antistaminico XYZAL e poi una schiuma chiamata OLUX da spalmare nelle zone colpite.Dopo 5 gg l'esantema e' passato.Il dermatologo mi ha detto che questa forma di orticaria non colpisce le gambe ma ora a distanza di una settimana mi ritrovo piena di questi piccoli pomfi solo nelle gambe.
Premetto che la mia e' la tipica carnagione mediterranea che si abbronza subito senza mai scottarsi.Non ho mai avuto alcun tipo di eritema in vita mia,non solo per la prima volta questa estate ho usato delle protezioni solari(per il viso spf 30 mentre per il corpo spf 10).
Ora vorrei porvi alcuni quesiti:
-e' possibile che si tratti di acne aestivalis visto che l'esantema ha colpito anche le gambe?
-e' normale che l'esantema non mi provochi prurito?
-visto e considerato che nel giro di 15 gg e' ricomparso 3 volte su diverse parti del corpo,posso ancora andare al mare?(il dermatologo mi ha detto di andare senza nessun problema usando una protezione che contiene acido ialuronico chiamata UVALT spf 6...che ne pensate?)
-si puo' escludere si tratti invece di una forma di allergia magari anche al cibo?
-la cura con il XYZAL l'ho seguita solo per 5 gg finche non sono scomparsi i pomfi,socondo voi avrei dovuto fare un ciclo piu' lungo come consigliato nel bugiardino?


Scusate per tutte le mie domande ma su internet ed enciclopedia questa patologia quasi non viene menzionata...

Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione prestami
distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
gentile paziente,
l'acne aestivalis, come dice il suo nome, è una varietà di acne o di follicolite, dovuta alla eccessiva sudorszione massiva come accade appunto in periodo estivo; altro è, a parer mio, l'orticaria, nella fattispecie quella solare: tutt'e due danno prurito ma con meccanismi diversi.
Comunque è passata e va bene, ma è sintomatico che lei mi parli di avere usato delle protezioni solari. Non è sicuro che non fossero inadatte alla sua cute da un punto di vista cosmetologico?
Meglio usare creme oil -free e fluide piuttosto che più grasse ed occludenti; e ricordi che il fattore di protezione va usato almeno medio, tanto si abbronza lo stesso solo che si risparmia una bella fetta dei danni da elioesposizione che, come non tutti sanno, si accumulano lungo tuttop il corso della vita.
Buon bagno al Poetto!

Dr. Mocci
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Quoto l'Esimio Collega.

saluti.
[#3] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2007
Gent.li dott.ri,
vi ringrazio per la celere risposta.
Dott.Mocci mi dice appunto che sia l'orticaria che l'acne aestivalis provocano prurito...non le sembra anormale che io non ne senta?
Per quanto riguarda invece le protezioni solari usate,erano di due case produttrici diverse inoltre quella che ho utilizzato per il corpo era un olio...
Poi questi giorni ho escluso la possibilita' che ci sia un nesso tra le creme usate e l'eritema perche' e' da circa 14 gg che non le utilizzo ma da qualche gg i pomfi ,come le dicevo,sono riapparsi solo nelle gambe...
Lei esclude che si tratti magari di quache forma allergica per esempio?

p.S.
Dott.Mocci il Poetto purtoppo non e' piu' quello di una volta...non fa piu' tanto piacere andarci nemmeno per un bagno...Meglio optare per le altre bellissime spiaggie nelle vicinanze!