Utente 158XXX
Gentile Dottore,

Sesso maschile, età 45, sofferente di gastrite cronica e esofagite verificati con gastroscopia in gennaio, inoltre effettuato visita cardiologica in marzo con EC e ecocardiogramma che non hanno evidenziato problemi particolari.
Ieri sera, dopo circa un paio d'ore dal pasto, ho cominciato ad avere forti dolori al torace localizzati nella parte alta (per darle un'idea sopra il seno)che si irradiavano a cintura a 360 gradi ai lati del torace e alla schiena Il dolore più forte era ai lati e dietro la schiena. Inoltre avevo parecchie eruttazioni. Il tutto è durato circa 2 ore e mezzo e nel frattempo ho chiamato la guardia medica che mi ha consigliato di prendere un toradol che probabilmente era un dolore gastrico e che se il dolore non passava di chiamare il 118. Il dolore lentamente mi è passato e questa mattina mi è rimasto un lieve dolore dietro la schiena. Avevo avuto le stesse avvisaglie anche nel pomeriggio, ma dopo una mezzora mi erano passate e circa 3 mesi fa, ma il tutto era durato 10 minuti e avevo appena terminato un pranzo consistente.
Visto che il dolore è stato molto forte mi sono molto preoccupato, però in considerazione delle visite descritte sopra credo possa essere effettivamente qualcosa di gastrico.
Volevo chiederle se sarebbe utile un'ulteriore visita cardilogica dopo quella fatta in marzo che non aveva riscontarto niente o se secondo lei è qualcosa a livello gastrico e di non proccuparmi.
Grazie mille per il tempo dedicatomi.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la conferma di quanto da lei prospettato, è possibiloe solo attraverso una visita diretta e non certo on line. E' tuttavia altamente presumibile che la sua sintomatologia sia effettivamente di mera natura gastroesofagea.
Saluti