Utente 138XXX
gentilissimo Dottore,
ono una ragazza di 33 anni alla sua prima gravidanza. all'inizio della gravidanza ho contratto continue infezioni urinarie sostenute da germi: escherichia coli ripetute ( 1.0000.000) e nell'ultimo episodio attualmente in atto Klebsiella (500.000).trattamento con augmentin gia 4 volte.
il problema principale delle infezioni è il provocare contrazioni dell'utero e infatti attualmente assumo vasosuprina retard.
il 16 agosto la situazione peggiora con insistenti dolore al fianco e al rene destro; sotto consiglio della ginecologa dopo avere effettuata un completa ecografia addominale risulta:
reni in sede, entrambi di normale forma e volume.
no calcoli.
dilatazione della cavità calico pieliche del reno dx e dell'uretere omolaterale come da uretero idronefrosi di 1° grado
vescica ben distesa.
la ginecologa mi ha consigliato controlli ripetuti con urinocoltura e ecografie renali.
io continuo pero ad avere sempre dolore al rene dx e al fianco, e spesso sono cotretta fare iiezioni di spasmex.
sono ancora all 27 sett di gestazione. la data del parto (40 w) è prevista per il 30 novembre.
il mio rene è in pericolo? puo questa patologia provicare parto preterine?
devo rivolgermi ad uno specialista o solo seguire le indicazioni della mia ginecologa!!!
grazie in anticipo per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
4% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Un'idronefrosi di grado lieve è un reperto estremamente comune in gravidanza e dovuta sia a cause ormonali che a cause meccaniche. sarebbe stato utile eseguire anche uno studio in fase post-minzionale. E' comunque noto che una stasi urinaria favorisca la proliferazione batterica.
Il consiglio è quello di svuotare molto frequentemente la vescica; condivido il programma consigliato dalla sua ginecologa, cui si affidi. Non si preoccupi per pericoli a lungo termine (tutto probabilmente terminerà con la gravidanza).

Un saluto
[#2] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
carissimo Dr. la ringrazio per la tempestiva risposta!volevo aggiornarla sulla situazione.
ho effettuato la visita dalla ginecoloca che controllandoi il rene dx ha visto una lieve modifica non rilevante a suo parere.
come le avevo già detto sopra ho appena finito la cura con augmentin per l'infezione da klebsiella, finita gg 2 settembre c.a.
io continuo avere problemi di minzione, bruciore fitte tensione, e dolore persistente al rene destro.
il tutto i porta contrazioni e utero contratto riscontrato durante eco. la gine mi ha pescritto vasosuprina retard per 2 ogni 12 ore e spsmex compresse ogni sei ore, ma la la situazione non migliora!
mi ha detto di aspettare circa 10 gg orima di ripetere l'urinocoltura, ma non è posibile farle prima ed eventualwnte applicare una terapia idonea! in gravidanza posso usare altri antibiotici se si quali posso fare testare per l'antibiogramma? e dopo quanti il gg il test delle urine non viene falsato? la ringrazio di nuovo
e la saluto