Utente 168XXX
Salve sono una ragazza di 21 anni.. facendo l'ecocardiogramma ormai da un sei anni mi viene riscontrato sempre questo rigurgito sistolico..nell'ultimo ecocardiogramma le conclusioni sono queste: normali dimensioni delle cavità cardiache,normale spessore e cinetica di entrambi i ventricoli. radice aortica di dimensioni normali, con regolare apertura delle semilunari, al doppler normale flussimetria transvalvolare. lieve prolasso, prevalentemente telesistolico, di entrambi i lembi mitralici, al doppler lieve rigurgito sistolico, prevalentemante telesistolico. lieve rigurgito tricuspidalico, con regolare pressione sistolica polmonare. valvola polmonare normale. lieve lassità del setto interatriale. il dottore mi ha detto di non preoccuparmi e di ripetere l'ecocardiogramma ogni 2 anni.. vorrei avere un parere a riguardo.. Grazie mille anticipatamente per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Sono assolutamente d'accordo col collega: il Suo cuore è in ottime condizioni ed un controllo biennale (elettrocardiogramma, ecocardiogramma e visita cardiologica) è più che sufficiente.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Daniele Gabrielli
24% attività
12% attualità
8% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente di Reggio Calabria,
sono pienamente d'accordo con il collega di non preoccuparsi e di eseguire il controllo ogni due anni.
D'altra parte, mi sembra di capire che l'ultimo controllo ecocardiografico sia sovrapponibile ai precedenti senza riscontrare alcuna evoluzione peggiorativa.
Le posso dare solo il consiglio di rivolgersi, se possibile, sempre allo stesso cardiologo in modo tale da rendere più sicura la riproducibilità dell'esame.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per le Vostre risposte... il Mio medico infatti dopo aver visto due ecocardiogramma che dicevano due cose differenti, mi ha consigliato di andare da quest'ultimo che ha dato queste conclusioni che io ho appena descritto.. speriamo bene e che non ci siano altri tipi di problemi.. il mio medico ha detto solo in caso io volessi andare in palestra di non fare movimenti su e giù con le braccia con i vari attrezzi.. un'altra domanda.. le palpitazioni durante il giorno sono normali? il caffè potrebbe farmi male?
grazie ancora
[#4] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La percezione (talvolta fastidiosa) della normale attività cardiaca è fenomeno del tutto normale, e la assunzione in dosi eccessive di caffè potrebbe accentuarla.
Circa il consiglio di evitare i movimenti con le braccia, non conoscendo le motivazioni addotte dal collega, non posso esprimere opinioni.
Cordiali saluti