Utente 172XXX
Salve a tutto lo staff. Dall'età di 19 anni soffro di prostato-vesciculite cronica appurata da due andrologi diversi. Il problema é che la stessa é stata curata con ritardo per ignoranza del mio medico di base ai tempi che diceva che alla prostata, a quell'età non potevo avere niente. La cura l'ho iniziata quindi con due anni di ritardo (dopo aver fatto di mia iniziativa una visita dall'andrologo, contro il parere del medico). Il problema è che quei due anni di disturbi minzionali mi hanno provocato problemi di natura psicologica con conseguente sindrome ossessivo-compulsiva, ansia ed attacchi di panico.... secondo i medici l'ansia e le fissazioni mi portano a contrarre lo sfintere uretrale con conseguente difficoltà ad urinare ed a far ritornare la prostatite. Tengo a precisare che questo fenomeno, nell'arco dei tredici anni passati, è accaduto per 3-4 volte ed è durato 1-2 mesi (sempre nei mesi estivi). Nei restanti mesi io in pratica non avverto disturbi. Adesso mi sono fissato che potrebbe essere una sclerosi del collo vescicale ma il mio nuovo medico di base lo esclude.....secondo lui i sintomi sarebbero ingravescenti e quindi dopo 13 anni dovrei avere disturbi in modo permanente e non saltuari come i miei.. Volevo sapere se anche voi siete d'accordo con lui ed inoltre sapere se nella vostra storia vi sia capitato un caso simile al mio ed in particolare se la somatizzazione dell'ansia può portare alla contrattuta dello sfintere uretrale.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Dia retta al suo medico curante che mi sembra ben orientato ed informato.

Nella mia lunga pratica clinica urologica non sono rari casi e problematiche molto simili al suo.
[#2] dopo  
Utente 172XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille dottore per la risposta....in pratica una volta che si prende una sclerosi al collo vescicale i sintomi sono fissi, si urina male sempre e non a periodi..giusto?
Grazie di nuovo
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto!