Utente 121XXX
salve ho 22 anni e da un paio di settimane ho notato che la quantita di sperma varia, cioe un paio di settimane fa avevo notato una ridotta quantita di sperma poi dopo 3 giorni di astinenza era tornata la stesa quantita, adesso noto dinuovo una ridotta quantita, a occhio penso che siano circa 2 ml. le cause potrebbero essere lo stress o luso di caffè nelle ultime 2 settimane? visto che non lo prendo quasi mai il caffè. In ASSENZA di dolori e/o fastidi queste variazioni di quantita possono essere un segnale di qualche disfunzionamento? GRAZIE!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la quantita' di sperma emesso e' legata ad una serie di variabili frequenza che,non sempre,sono ricolducibili a fattori patologici.Tralaltro,il tempo da cui riferisce tale quadro clinico e' esiguo.Ne approfitti per consultare un esperto andrologo per un "normale" controllo specialistico ed eseguire uno spermiogramma.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ad occhio il suo non sembra essere un problema infatti una relativa variazione del volume di liquido seminale può essere anche fisiologica.

Comunque in presenza di questi "dubbi" è sempre indicata una valutazione clinica diretta con un esperto andrologo e quindi approfitti di questo "disturbo-malessere" per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue amiche che sicuramente, già da anni, conoscono il loro ginecologo.

Un cordiale saluto.