Utente 163XXX
buongiorno, approfitto della vostra disponibilità per chiedervi un consulto.
Da un po' di giorni, ho notato che se tocco la parte superiore del seno sinistro, quindi la parte superiore dello sterno avverto una sensibilità più marcata rispetto ala parte destra, è come se fosse un indolenzimento. se invece non tocco la zona non avverto nulla.
Premetto di avere quasi 34 anni, non sono fumatricee da circa un anno faccio uso di anticoncezionale per curare ovaio policistico.
Sono abbastanza ansiosa e tendo un po' a somatizzare, volevo sapere se mi devo preoccupare, se può essere qualcosa di cardiaco.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
171326

Cancellato nel 2012
Generalmente il dolore puntorio o elicitabile con la digitopressione è un dolore da ipersensibilità nervosa, che può essere dovuta a un fatto infiammatorio della cute o dei tessuti sottostanti o da un'ipersensibilità del nervo stesso, o talora da suggestione. Il dolore cardiaco è generalmente costrittivo e molto intenso.
Un dolore localizzabile in un punto preciso non è un dolore cardiaco.
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio vivamente per la sua esauriente risposta.
Difatti già da stamane risulta sparita questa ipersensibilità.
grazie