Utente 122XXX
salve! sono un ragazzo di 30 anni ho un piccolo problema..l'altro giorno ho conosciuto una ragazza.. e il giorno successivo siamo usciti e a tarda sera siamo andati in spiaggia, c'erano tutti i presupposti per poter fare sesso..io ero molto eccitato nella circostanza allora mi sono messo il preservativo e ho provato la penetrazione ma inizialmente non riuscivo a trovare la posizione giusta perchè cmq eravamo vicini alla riva e scomodissimi..dopo però quando mi sono sdraiato, quando finalmente ho trovato quella giusta, prima di penetrarla ho perso l'eccitazione..però poi subito dopo che ho rimosso il preservativo mi sono nuovamente eccitato, e a quel punto mi ha praticato solo del sesso orale xkè cmq non avevo altri preservativi.. mi è successo anke qualke altra volta in passato ma con ragazze che cmq non conoscevo..puo essere il fatto che dipende dalla persona ke mi trovo davanti? e tengo presente pure che sono un ragazzo un po riflessivo, diciamo ke penso un po troppo a volte. attendo una risposta! grazie. cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,riflessivo o meno,non e' piu' un ragazzo,ma un uomo che dovrebbe puntare ad un vissuto sessuale,non valutando il proprio benessere non in base a delle prestazioni occasionali che non sempre possono essere
gratificanti.Sarebe,altresi',giunto il momento per sottoporsi ad una visita andrologica di controllo.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
ho capito! ma il problema potrebbe essere di natura psicologica? xkè x il resto non ho nessun tipo di problema...e di vissuto sessuale non è ho tantissimo comunque..
[#3] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
ho capito! ma il problema potrebbe essere di natura psicologica? xkè x il resto non ho nessun tipo di problema...e di vissuto sessuale non è ho tantissimo comunque..
[#4] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci
52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente, fermo restando la necessità di una visita andrologica, probabilmente un po' di educazione sessuale non guasterebbe!
Spesso, infatti, si ha la convinzione che nella vita debba funzionare tutto come in certi film dove due perfetti sconosciuti si incontrano, fanno sesso senza alcun problema, pur non conoscendosi affatto!
Spesso le situazioni che ci creiamo non sono delle migliori per stare bene con...un partner occasionale!

Saluti,
[#5] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
ho capito! comunque in cosa consiste la visita andrologica? perchè non ne ho mai fatte..
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...si faccia consigliae dal medico curante.Cordialita'.
[#7] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

una esperienza come la sua potrebbe essere stata determinata da un particolare stato diansaia, legato alla novità, alla situazione, al luogo..... ma potrebbe anche essere legata ad una problematica fisica vascolare che potrebbe impedire il conseguimento di una valida rigidità del pene e la capacità di avere una penetrazione vaginale con possibilità di un rapporto duraturo.
Ad Agrigento potrà trovare uno specialista tramite il suo medico di famiglia o consultando il sito www.andrologiaitaliana.it
cari saluti
[#8] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
molto probabile lo stato di ansia,e forse anche perchè è un periodo che sono un po stressato...cmq la seconda opzione la escludo anke xkè quando c'è stato il sesso orale il pene era rigido..e quando mi capita di masturbarmi non ho nessun problema di questo genere, anzi l'opposto! cmq adesso ho prenotato la visita dall'andrologo e vedo un po..
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

in attesa della visita andrologica, finalmente programmata, oltre alle corrette indicazioni ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.

[#10] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
la visita andrologica l'ho fatta..mi ha controllato, palpato nelle zone intime e mi ha detto che è tutto ok. non c'è nulla di cui preoccuparsi e di stare tranquillo..
[#11] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
questi giorni però è subentrato un problema..e cioè da ieri notte mi fa male la punta del glande dopo che urino, e stamattina mi è pure venuto dolore al rene destro che poi dopo un po mi è passato...sono andato dal mio medico curante e mi ha detto che sicuramente è un calcolo renale, e di prendermi l'antibiottico..e infatti adesso sto iniziando a prenderlo.. è giusta come diagnosi?
grazie. cordiali saluti
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da questa postazione difficile confermare una tale diagnosi; le consiglio di ricontattare il suo medico e poi a ruota un esperto urologo.