Utente 157XXX
Salve,non so se ho scelto il reparto giusto ma voglio ci tento...il mio problema è la misurazione della pressione,è impossibile rilevare la pressione esatta a causa di una fobia associata al misuratore della pressione,mi spiego meglio: sono un ragazzo di 31 anni che soffre di una delle forme piu gravi di attacchi di panico/ansia,attualmente tenuta egregiamente sotto controllo tranne appunto questa fobia sul rilevatore pressorio che quando me lo mettono al braccio sento salire in modo folle il battito cardiaco,mi prende un vero e proprio attacco di panico e la pressione sale a valori stellari...200/120!!!ora,io so bene che quella non è la misura esatta (sono anni che mi rilevano sta pressione,ci hanno tentato in tutti i modi a misurarla e ironicamente ogni misurazione risulta diversa,mai una uguale all'altra),penso avrei avuto problemi seri se quella fosse stata la mia pressione "a riposo",solo che i miei valori non li so...esiste un modo per controllare l'attività del cuore senza il famoso bracciale???Vorrei tanto capire come sta il cuore mio,ho deciso di sentire un VS. parere prima di richiedere un controllo specialistico. Io so che la psiche influenza parecchio il cuore,sopratutto in un soggetto insicuro come me (che poi è palese...ho coraggio in tutto,ma appena si tratta del cuore,mi chiudo come un uovo...).Ringrazio sin da ora per l'attenzione dedicandomi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Dopo aver ascoltato il parere del curante, potrebbe praticare un Holter pressorio per la valutazione della pressione nelle 24 ore. Anche questo strumento prevede l'utilizzo di un bracciale, ma esegue numerosi misurazioni in modo automatico e questo dovrebbe diminuire la Sua reazione d'allarme.
Cordiali saluti