Utente 406XXX
Gentilissimi Dottori,vi contatto per chiedervi ulteriori informazioni in merito alla mia situazione.Io ho 33 anni,mia moglie 25 e da 3 anni proviamo ad avere un figlio,ci siamo sottoposti a moltissimi esami e visite specialisiche:andrologo,laparoscopia diagn.esami genetici,esami emoc.di tutti i generi anche per le malattie infettive e da tutto ciò è venuto fuori un problema a detta del medico non particolarmente difficile:TERATOZOOSPERMIA GRAVE risolvibile con inseminazione intrauterina alla quale ci siamo sottoposti senza esito.Le riporto i valori del mio ultimo spermiogramma.ASTINENZA 5 gg VOLUME 7,1 PH 7,8 COLORE avorio opalescente VISCOSITà normale LIQUFAZ.DOPO 30 MIN. completa CONCENTRAZ.SPERMATOZOI (MIL/ML) 36 NUMERO TOT.DI SPERMATOZ. 255,60 MOTILITà % progres.attiva 0 progres.non attiva 55
in situ 4 immobili 41 FORME NORMALI 2 ANOMALIE DELLA TESTA 64 ANOMALIE DEL COLLO 14 ANOMALIE DELLA CODA 20 NUMERO CELL.ROTONDE 0,3 CELLULE DELLA SPERMATOGENESI 90 LEUCOCITI 10 AGGLUTINAZIONI assenti TEST DI CAPACITAZIONE GRADIENTE DISCONTINUO COMPLETO DIRETTO N° SPT POST CAPACITAZIONE (MIL/TOT)28,4 MOTILITà progres.attiva 50 progres.non attiva 50.
Alla luce di tutto cio' mi chiedo visto che mia moglie è abbastanza regolare quanto grave e' questo problema se mai potremmo avere dei figli,se le inseminazioni intrauterine possono esserci di aiuto oppure no e se quest'ultime non dovessero essere utili per il nostro caso cosa ci consigliate di fare???
Vi ringrazio confidando in una vostra rapida ed esauriente risposta.







Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2007
ho letto non ricordo bene dove che non può esserci risposta al mio quesito perchè "censurato"da un moderatore,mi chiedo per quale motivo??
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo che,per quanto riguarda la censura del moderatore del forum,vi sia un equivoco.Certamente esiste la possibilità di avere un figlio sia in maniera "naturale" che "assistita".Ritengo indispensabile che non si possa prescindere dall'ottimizzare sia la partner femminile che maschile,per cui continuerei a seguire i consigli di ENTRAMBI gli specialisti della riproduzione interpellati.
Auguri e buone vacanze
[#3] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2007
grazie mille per la tempestiva risposta,spero realmente di poter al più presto realizzare questo mio immenso sogno:avere un figlio.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
segua a questo punto l'indicazione datale dal collega Izzo.
Se desidera comunque avere più informazioni su questi temi potrebbe essere utile anche leggere il semplice manuale , scritto dalla dra Elisabetta Chelo , "Quando i figli non arrivano" , CIC edizioni internazionali , Roma , oppure il bel libro di Pier Luigi Righetti e Serena Luisi "La procreazione assistita" , Bollati Boringhieri editore srl, Torino.
Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org

[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
ci tenga informati
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
comunque un altro consiglio ,se vuole confrontarsi e conoscere altre situazioni o coppie con un problema a riprodursi, è quello di consultare il nuovo forum sull'Infertilità al sito www.madreprovetta.org.
Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#7] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2007
Grazie mille a tutti per i consigli che sicuramente mi hanno tranquillizzato il fatto è che dopo 3 anni di tentavi ritrovarsi una casa ancora vuota fa impazzire spero presto di potervi contattare per condividere con voi la gioia di una gravidanza.
Ho capito dalle vostre risposte che potrei avere figli sia in modo naturale che tramite procreazione assistita ciò vuol dire che il mio problema non è gravissimo??Poi volevo approfitare della vostra gentilezza per chiedervi anche ulteriori informazioni generiche sulla teratozoospermia grave.
Grazie ancora per il servizio che offrite a noi utenti a volte preoccupati talmente tanto da volere solo piccoli consigli o conferme a cio che nel mondo reale ci viene detto.
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
la teratozoospermia non è una malattia ma un sintomo che può avere diverse e numerose cause alla sua origine. Difficile fare anche un rapido e corretto sunto di queste. Approfitti dell'estate per documentarsi.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta.