Utente 172XXX
Salve, ho 26 anni e mi chiamo pietro, volevo chiedere qualche informazione la mia situazione è questa:
facendo una piccola premessa, questi giorni sono stati al quanto caotici ho appena traslocato ho fatto tanti sforzi fisici e lavori in generale aparte il lavoro che svolgo normalmente in cucina, dato che faccio il cuoco.

Da qualche giorno che ho una specie di vertigini , mancamenti mi sento la testa girare , non ho volgia di vomitare ne soffro di mal di testa ma non riesco a stare bene in piedi gia che quando cammino sembra che avessi bevuto come se fossi ubriaco , e se provo a sedermi sto meglio sopratutto se dormo appena sveglio sto meglio. MI sono fatto misurare la pressione piu volte è i risultati sono 150-90, 144-89, 120-90.
la minima mi rendo conto che è troppo alta, e premetto che provengo da una familgia che soffre di pressione alta mia madre è ipertenza cronica.

pratico tennis a livello agonistico non ho mai avuto problemi ma da qualche mese che ho smesso per problemi di tempo, non volevo ricominciare per paura che possa peggiorare questo mal essere, quindi chiedo a voi cari medici cosa mi consogliate????

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Non credo che i Suoi sintomi siano imputabili esclusivamente alla ipertensione arteriosa diastolica (minima).
Però, data la Sua giovane età, la familiarità per ipertensione e la Sua costituzione fisica (sovrappeso) Le consiglio di sottoporsi ad una visita specialistica cardiologica, nel corso della quale Le saranno consigliati gli eventuali approfondimenti diagnostici (se necessari).
In tale attesa, pratichi una dieta povera di sale.
Cordiali saluti