Utente 172XXX
DUE ANNI FA PER PROBLEMI DI CISTITE IL MIO MEDICO MI HA PRESCRITTO IL CIPROXIN
MA AL SECONDO GIORNO MI SI SONO PRESENTATI DOLORI IN TUTTO IL CORPO SPECIALMENTE ALLE GAMBE ASSOCIATI AD ALCUNE LINEE DI FEBBRE TANTO CHE AL 4° GIORNO HO SOSPESO IL TRATTAMENTO PERCHE' LA SITUAZIONE PEGGIORAVA E NON RIUSCIVO A CAMMINARE BENE. E' PASSATO TUTTO APPENA SMESSO. VISTO CHE SONO UN SOGGETTO ALLERGICO (ANCHE SE NON HO MAI FATTO TEST PER I FARMACI) HO RIPIEGATO SULL'AMOXICILLINA CHE IL MIO MEDICO MI DICE SIA IL PIU' BLANDO. ADESSO PERO' LO STESSO PROBLEMA MI SI PONE ANCHE CON L'AMOXICILLINA TANTO CHE ASSOCIO DELLA TACHIPIRINA PER POTER FINIRE I 5 GG. DI TERAPIA NECESSARI. HO CHIESTO AL MIO MEDICO SE SI POTESSE APPROFONDIRE IL PROBLEMA (ANCHE PER IL FUTURO NEL CASO AVESSI BISOGNO DI ANTIBIOTICI PIU'FORTI, SPERIAMO DI NO, MA.....) IL QUALE NON MI HA PRESO IN CONSIDERAZIONE E MI HA RISPOSTO CHE NON SAPREBBE PROPRIO COSA FARE (tengo a precisare che non "rubo" molto tempo al mio medico durante l'anno). CHIEDO A VOI SE SAREBBE UTILE ANDARE DA UNO SPECIALISTA E SE SI DA UN' ALLERGOLOGO O CHI ALTRO?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
I disturbi descritti possono essere riferiti ad effetti collaterali del chinolonico (Ciproxin). Mi sembra strano che compaiano anche con l'amoxicillina. Si può fare una valutazione allergologica ed eventuale test con farmaco alternativo.
Cordiali saluti