Utente 944XXX
Gentili Dottori,

è da circa un anno che ho scoperto di essere allergica ad alcuni antibiotici
Brevemente vi espongo la mia storia:
Agosto 2009 dopo varie coliche biliari vengo operata alla colecisti di urgenza
Prima dell'intervento ho effettuato cura per Helicobacter Pylori con i seguenti farmaci:
OMEPRAZEN 20 mg x 10 gg - VELAMOX 1g + VECLAM+TRIMONASE.
Iniziai la cura per i primi 5 gg abbinando omeprazolo con Velamox e fin qui tutto bene. Terminato il Velamox , come da prescrizione ho abbinato sempre all’omepreazolo il VECLAM 500 e TRIMONASE (1 cp dopo colazione & cena per ciascun farmaco) Purtroppo ho fatto un solo giorno di terapia e ho notato subito che sul viso ho avuto dei ponfi e macchie rosse.
Contattai il medico il quale mi disse che forse ero allergica a uno dei due farmaci ( e di sospendere immediatamente la terapia continuando solo con l’omeprazen.)
Dopo 4 mesi iniziai la nuova terapia per eradicazione che consisteva in: - omperazen 20 mg 1cp prima di colazione & cena- Levoxacin 250 mg 1 cp dopo colazione e cena - velamox 1 g 1 cp dopo dopo colazione e cena
Poco dopo avere assunto Levoxacin e Velamox ho avuto la stessa sensazione della volta scorsa (con l' assunzione del Veclam) - viso arrossato, pelle secca che tira, un po di gonfiore sul viso e sotto gli occhi.
Morale della favola nn ho piu eseguito alcuna terapia eradicante per paura ella reazione allergica e comunque xche tutto sommato dopo avere asportato la colecisti sono stata abbastanza bene anche se ahimè dovrei rincontrollare la situazione con il gastroenterolo il quale ha alzato le mani dicendomi che non sapeva pui che farmaci darmi
Arriviamo ad agosto di quest'anno, aborto spontaneo al secondo mese, il ginecologo mi ha prescritto Augmentin per 10 gg 2cp al di .
Inizio la cura , dopo 5gg gli stessi sintomi:
- pelle secca, arrossata, screpolata che tira, ponfi sotto gli occhi.
Ho sospeso anche questo farmaco
Preciso che in passato questo farmaco non mi ha mai dato problemi, cosi come gli altri
Allo stato attuale da quello che ho appurato sembra io sia allergica a :
- Levofloxacina
- Claritromicina
- Amoxicillina
Vorrei un consiglio su cosa fare, nella vita purtroppo capita di doversi curare con antibiotici e sono letteralmente terrorizzata ogni qualvolta mi prescrivono un nuovo farmaco
E' possibile che una persona diventi tutto ad un tratto sensibile agli antibiotici?
E' vero che magari non ho reazioni allergiche esagerate ma non vi nascondo che questa sorta di rash cutaneo che mi spunta in viso ogni volta non è cosa da poco e per andare via ce ne vuole di tempo
Ci sono dei test allergenici ? Test sul sangue ? Potreste consigliarmi dove eseguire questi esami a Napoli?
Grazie mille per la gentile risposta che vorrete fornirmi
Luisa

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Purtroppo si diventa allergici da un momento all'altro e non abbiamo la possibilità di prevenire.
La sua allergia è probabilmente nei confronti dell'Amoxicillina e non claritromicina. La prima volta i sintomi sono cominciati dopo dopo la sospensione e questo è proprio tipico, dopo ha avuto in due occasioni nuovamente reazioni.
Penso che lei tolleri claritromicina e levofloxacina.
Potrebbe fare un prelievo del sangue con RAST per amoxicillina, ampicillina, penicillina G e V. In seguito può fare le cutireazioni con penicillina e cefalosporine (Allergopen) ed eventuale test di tolleranza.
Credo che a Napoli sia fattibile presso l'Università dove lavora Prof. Massimo Triggiani.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 944XXX

Iscritto dal 2006
Grazie per la celere risposta
Io credo di essere allergica anche alla claritromicina e levofloxacina in quanto alla fine non sono mai riuscita a completare la cura per il batterio
Comunque grazie per le indicazioni fornitemi
Saluti