Utente 172XXX
buon giorno,
sono un ragazzo di 22 anni.
durante quest'ultimo mese io e la mia ragazza abbiamo avuto regolarmente rapporti sessuali protetti. ho sempre usato il preservativo, con particolare prudenza: controllo sempre alla fine che non sia lesionato, che non fuoriesca niente. e come ulteriore precauzione ho l'abitudine di venire fuori immediatamente prima dell'eiaculazione. ci riesco quasi sempre, tranne nelle ultime due volte quando la prima "fuoriuscita" l'ho fatta dentro.
ciò nonostante questo mese la mia ragazza ha un ritardo. siamo al 34 giorno del ciclo e non ci sono ancora i sintomi che di solito arrivano almeno una settimana prima. è vero che lei ha sempre avuto un ciclo irregolare(anche più di 10 giorni, ma più di 3 anni fa), ma cominciamo a preoccuparci. lo sbalzo di temperatura sommato allo stress potrebbero essere una causa?
ci sono rischi che il preservativo aveva lesioni "microscopiche" o che magari se ci siamo toccati prima del rapporto il mio seme sia riuscito poi a penetrare del tutto in seguito al rapporto?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se ha agito in questo modo reputo abbastanza improbabile una gravidanza iondesiderata. caldo e stress possono alterare il ciclo mestruale. francamente consiglierei di andate in consultorio giovqani (gratuito e gestito da ASL) pre programma contraccetivo più serio di questo fai date.