Utente 165XXX
Mio figlio,di 28 anni,da qualche giorno soffre di fitte alla bocca dello stomaco e oggi addirittura ha accusato per al max un minuto un senso di oppressione alla bocca dello stomaco. Oltre a cio' soffre da piu' di un anno di forti dolori al petto ma i dottori hanno detto che essi non avevano origine cardiaca dopo l'effettuazione di elettrocardiogramma ed ecocardiogramma risalente a novembre 2009. Oltre a cio' a causa del forte dolore al petto da allora è andato altre due volte in prontosoccorso :la prima volta a fine aprile sono stati effettuati elettrocardiogramma,analisi del sangue per i marcatori dell'infarto,emogas,tutto con esito negativo...la seconda volta ad agosto solo elettrocardiogramma anche li' negativo. Secondo voi si puo' escludere totalmente origine cardiaca o questi fenomeni alla bocca dello stomaco sono preoccupanti? Mio figlio non è sovrappeso e si alimenta e vive in maniera equilibrata ( non mangia fritti,carne sempre cotta in padella senza olio,niente dolci,merendine ,niente alcolici,niente fumo,niente droghe).
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se gli ECG sono stati eseguiti DURANTE la sintomatologia lei puo' essere certa . Se non fossero stati registrati durante il dolore deve programmare un ECG sotto sforzo. Certo che se il sospetto fosse un problemna gastro-esofageo converrebbe eseguire una gastroscopia, dal momento che spesso patologie di stomaco ed esofago simulano molto i dolori caridaci. cordialita'..cecchini
www.cecchinicuore.org