Utente 117XXX
Gentile dottore,

sono una ragazza di 28 anni. Conduco uno stile di vita sano, ma un po' sedentario. In questi mesi sto portando a termine la mia dissertazione e questo richiede molte ore di lavoro in biblioteca. Sono ovviamente periodicamente afflitta da mal di schiena etc. Pochi giorni fa, dopo una corsa (corro saltuariamente), ho cominciato ad avvertire un po' di dolore/fastidio (difficile da definire) nella zona vicino all'inguine (sinistro). Poi questa sensazione si è estesa e ora, oltre all'inguine e al basso ventre, l'avverto anche sul fianco sinistro, verso la schiena, e vicino all'ombelico. Il dolore passa di notte ma ricompare durante il giorno. Sento un po' di fastidio anche quando vado in bagno.
Sono un po' paranoica e mi è capitato di leggere questa mattina un articolo sul sarcoma dei tessuti molli. A quanto ho potuto capire in alcuni casi non si presenta come una tumefazione ma essendo molto profondo si manifesta solo con dolore, anche addominale. Ho anche letto che viene spesso diagnosticato con molto ritardo a causa della sua rarità. E ho cominciato a rimuginare e ad associare i miei sintomi a quelli descritti.
Cosa dovrei fare secondo lei ?
La ringrazio molto
[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, secondo me dovrebbe andare dal suo medico e se lui lo riterrà opportuno, dopo averla visitata, o per farla stare tranquilla potrebbe farle fare degli accertamenti. Lo faccia al più presto.
Cordiali saluti.