Utente 172XXX
Salve, ringrazio in anticipo per le eventuali risposte!! fin da piccolo..
ho sempre avuto problemi di onicocriptosi, ma con il mare ( il sale ristringe la carne ) non ho più avuto problemi. Circa 4 anni fa, inizio a fare il militare, e dopo 1 anno intero con gli anifibi, inizio ad avere problemi di onicocriptosi! all'inizio pensavo che con il tempo il tutto passasse, ma peggiorai soltanto, fino ad arrivare alla necessaria operazione: mi operarono tagliandomi metà unghia incarnita! l'operazione però non mi risolse il problema, anzi..se prima l'unghia incarnita era dalla parte sinistra..ora lo è da entrambi le parti dell'alluce!! quindi decisi di affidarmi ad un professionista..che mi operò creando due canali da entrambi le parti dell'unghia..in modo che l'unghia avesse più spazio per uscire..tentativo fallito..il mio alluce incominciava a diventare sempre più sensibile ad ogni semplice tocco..andai da un altro specialista..che urgentemente mi operò con la rimozione completa dell'unghia..con tagli netti di carne da entrambi le parti dell'alluce e in più bruciò la radice dell'unghia in modo che non mi ricrescesse più..operazione riuscita..ora ho metà alluce senza unghia e sto bene!!ma i problemi non sono finiti..inizio ad avere problemi di onicocriptosi anche alle altre dita..in particolare al secondo dito del piede destro, all'alluce del piede sinistro e al 2-3 dito del piede sinistro..tutti incarniti..come è possibile? all'alluce del piede sinistro mi sono già operato..mi hanno rimosso l'unghia ma senza bruciare la radice..quindi è ricresciuta..purtroppo ancora incarnita..in più..come cammino un po..mi si spezza verso l'inizio dell'unghia..come devo fare? preciso una cosa: molti podologi mi hanno sempre detto che l'unghia incanrnita è facile da curare perchè si incarnisce verso la fine della punta..ma a me..l'unghia si incarna verso l'inizio..in profondità..sono 4 anni che soffro..non cammino bene, ogni 2 giorni cambio fasciatura perchè perdo sempre sangue..come devo fare??AIUTO!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Casi particolarmente sfortunati come il suo purtroppo esistono. Non puo' far altro che affidarsi di nuovo ai consigli che le dara' il Chirurgo che possa visitarla; pero' per il futuro le consiglio di tagliare le unghie evitando di "arrotondare" il margine anteriore, in maniera tale che questi episodi, se non si azzereranno, possano quanto meno ridursi. E ovviamente utilizzare calzature congrue.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 172XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio! ma se rivado dal chirurgo, che operazione mi consiglia di fare? come posso eliminare del tutto il problema? inoltre, in questo momento, il mio alluce sinistro ha l'unghia spezzata in 3 punti ( da una parte è anche caduta ), mi consiglia lo stesso di operarmi? Grazie ancora!!
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
L'intervento sembrerebbe l'unica via di uscita, ma non e' detto che sia possibile farlo subito. Puo' anche darsi che si renda prima necessario attendere, per esempio, la fine di un processo infiammatorio, se attualmente presente; oppure altre terapie mediche. Questo pero', come puo' intuire, e' impossibile per me da stabilire senza prima aver visto di persona di cosa effettivamente si tratta.
Cordiali saluti