Utente 172XXX
Salve, ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
Sono un persona in leggero sovrappeso( 17 anni, 170cm, 73 kg), con quella pancetta che non guasta mai.
Faccio attività in palestra, diverse volte mi alleno in fascia lipolitica.
La questione è la seguente : da alcuni mesi a questa parte quando bevo qualcosa anche una birra il battito cardiaco accelera per rimanere sugli 180 battiti al minuto. Questo è l'unico effetto che accusa il corpo, precedentemente non ho mai avuto problemi di questo tipo.
Vorrei capire se è qualcosa di normale in alcuni soggetti magari particolarmente astemi, o può essere un segnale di qualche anomalia?
Non ho nessun problema cardiaco se non bevo nulla, il cuore a riposo la sera è sui 55-60 battiti al minuto.

Grazie ancora.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maggio
24% attività
0% attualità
8% socialità
RIVOLI (TO)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Salve.
In effetti è presente un lieve sovrappeso: BMI (indice di massa corporea) 25,5 (dovrebbe essere sotto i 25)
Una domanda: come misura il suo battito cardiaco?
La frequenza cardiaca di 180 battiti al minuto è decisamente elevata. Non direi che questa possa definirsi una risposta normale all'alcol. Sarebbe opportuno eseguire un elettrocardiogramma mentre la frequenza è così elevata per poter individuare se si tratta di un'aritmia. In alcuni casi si può ricorrere alla registrazione dell'attività elettrica del cuore nelle 24 ore (ECGD secondo Holter). Ne parli con il suo medico e mi faccia sapere.
Grazie per l'attenzione