Login | Registrati | Recupera password
0/0

Cisti tra ano e testicoli

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente cancellato

    Cisti tra ano e testicoli

    Salve, ho un problema da un pò di tempo ho una cisti (credo) di forma allungata cica un centimetro che mi da fastidio, essa è situata circa a metà strada tra l' ano e testicoli,è simile ad un brufolo, infatti appena la notai la mia compagna cercò di schiacciarla e fuoriusci del liquido trasparente, ho notato che in alcuni giorni si gonfia dandomi piu fastidio e in altri diventa piccola e quasi non la ricordo, in più da gonfia sembra allungarsi verso i testicoli tipo fosse una dilatazione di una vena o abbia un canale che risalga verso i testicoli (io credo una vena che va dall' ano ai testicoli con un ciste che la costeggia in un punto).
    Io ho 26 anni e il mio pensiero è che sia collegata al fatto che da un anno e mezzo circa mi è calato di molto il desiserio sessuale, all' inizio dandomi addirittura problemi di erezione, poi o l' abitudine o per miglioria sembra andare un pò meglio ma mai come prima.
    Ora non vi chiedo una diagnosi con relativa cura, ma un parere medico preciso in base al mio scritto,
    perchè di sicuro non andrò dallo specialista,ammeno che non mi cada il pene.. visto che l' ultima e unica volta che l' ho fatto mi ha infilato un dito nel c..., e voleva anche continuare con attrezzo che fortunatamente riuscii ad evitare.
    Vi ringrazio anticipatamente per la vostra professionalità

  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 1423 Medico specialista in: Andrologia

    Risponde dal
    2006
    Caro Utente,il dentista ha 32 denti,mentre l'andrologo ha molto meno ...materiale a disposizione.Comunque,la cisti,se tale e',o era,non puo' allungarsi verso i testicoli ma puo' essere mobile.Non va in alcuna maniera schiacciata in quanto puo' dar luogo ad un serio problema di infezione.Non vedo come possa dar luogo a cali della libido e/o della resa sessuale.E' possibile che si possa ingrossare o rimpicciolire ma non nell'arco di giorni.
    Va da se che,le mie ipotesi,frutto di una fantasia legata a oltre trenta anni di professione,vadano verificate da un medico reale.Cordialita'.


    Dr. Pierluigi Izzo
    Specialista in Andrologia
    Perfezionato in Sessuologia Medica


Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26/08/2010, 18:08
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26/09/2010, 22:21
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25/08/2010, 21:55
  4. Dolore nei rapporti
    in Andrologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04/10/2010, 14:58
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08/10/2010, 12:59
ultima modifica:  14/04/2014 - 0,09        ę 2000-2011 medicitalia.it Ŕ un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896