Utente 173XXX
Da un pò di tempo ho riscontrato che lo sperma ha preso un colore abbastanza trasparente giallognolo con presenza di grumi gelatinosi; inoltre nell'ultimo periodo ho riscontrato in esso del sangue e accuso un leggero fastidio nel basso ventre soprattutto la sera o in fase di eccitazione.
Da circa 2-3 mesi ho ripreso ad andare frequentemente in bici; la presenza dei grumi era antecedente alla ripresa della bici mentre il sangue dopo, comunque è da qualche settimana che non uso la bici ed il fenomeno del sangue lo riscontrato da circa una settimana.
Nel frattempo sono riuscito a prendere un appuntamento per una visita da un andrologo tra 15 gg; posso aspettare oppure è meglio scappare da un medico? premetto che sono fuori regione ed il mio medico curante per telefono mi ha tranquillizzato per l'attesa.
Se qualcuno è disposto a darmi qualche chiarimento ne sarei molto lieto.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile signore, nell'attesa della visita andrologica smetta di andare in bicicletta che è stata verosimilmente la causa del problema.Dopo un episodio acuto di emospermia, lo sperma rimane "colorato" per un pò di tempo fino alla totale eliminazione dei residui ematici.Se non presenta dei disturbi , credo possa attendere fino alla data dell'appuntamento , viceversa ,se avverte dei fastidi minzionali o dolore pelvico cosulti in prima istanza anche un medico di medicina generale.

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo dott. la ringrazio per la tempestiva risposta.
Ma per i grumi gelatinosi che erano antecedenti non capisco; avevo qualche disturbo latente?
Fastidi minzionali non eccessivamente esagerati e dolore pelvico leggero.
Grazie tante
Saluti