Utente 157XXX
Buongiorno, da diversi mesi ho un fastidiosissimo prurito anale esterno e appena all'interno. Il mio medico all'inizio mi ha curato per emorroidi con una pomata Ultraproct e delle pastiglie Arvenum e il prurito è passato. Dopo poco tempo è tornato e ho continuato con la pomata ed è passato. Poi si è ripresentato ancora e ho usato il gentalin beta e anche questa volta il prurito è andato via. Poi ho scoperto di essere in gravidanza e da allora è ricomparso questo prurito. Il medico mi ha dato un'altra pomata sempre per emorroidi Antrolin però non ho notato risultati. Mi sono fatta visitare da due dermatologi, e mi dicono che non vedono niente, che è una irritazione della pelle; uno mi ha cambiato il detergente e mi ha dato una crema all'ossido di zinco da applicare 2 volte al giorno e il Locoidon una volta al giorno per 5 giorni e poi per altri 5 a giorni alterni. Per adesso sembra passare, ma vorrei sapere come si fa a capire se questo prurito deriva da emorroidi o da altro, da chi mi posso far visitare? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività +48
16% attualità +16
20% socialità +20
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
A volte il prurito anale non e' legato a particolari cause, ma molto piu' spesso e' invece una conseguenza di patologie locali quali appunto le emorroidi. Il Medico piu' indicato a darle risposte concrete in tal senso e' senz'altro il Proctologo. Nel frattempo puo' dare un'occhiata a questo interessante articolo http://www.medicitalia.it/minforma/colonproctologia/46-prurito-anale-perianale.html
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno, l'ultima cura ha funzionato fin lì, dopo pochi giorni è ricomparso questo prurito. Volevo chiedere come si fa a capire se sono emorroidi? solo con la visita da un medico o esiste un esame specifico? Nella mia città ho trovato uno specialista in colonproctologia, potrebbe andare bene per farmi visitare? se fossero emorroidi si possono curare in gravidanza?Grazie
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività +48
16% attualità +16
20% socialità +20
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
La visita medica e' l'unico sistema per diagnosticare eventuali emorroidi. Ovviamente e' meglio che il Medico sia uno Specialista o che comunque abbia una buona esperienza in materia. Se necessario, nel corso della visita stessa, potra' essere effettuata un'anoscopia. Anche in gravidanza possono essere presi provvedimenti terapeutici in merito.
Cordiali saluti