Utente 172XXX
grazie dott. Izzo x le risposta, ma continuo a non capire fuga venosa è la stessa cosa di DE arteriogenico?
coa vuol dire che DE non è una malattia? vuol dire che è uno stato e come tale non è curabile? Lei è scettico sul fatto che un soggetto giovane possa soffrire di DE arteriogeno, le riporto il risultato delll'ecolordopler penieno dinamico che mi è stato fatto quest'anno: si rileva a livello delle arterie cavernose VRS27 cm/se e VT 1cm/sec. la compilance arteriosa è normale, il quadro depone x de arteriogeno lieve. gli esami del sangue sono buoni solo l'omocisteina è un pò a limite. gradire un parere su questo quadro da chiunque, oltre al cortese dott. Izzo, si adisponibile a rispondere .grazie a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'erezione si ha grazie ad un afflusso ematico,che arriva ad essere fino ad 80 volte superiore a quello che si verifica a riposo,seguito da una "chiusura a tenuta stagna"del deflusso venoso,che ne impedisce la deumescenza precoceSi evince,quindi,che l'arteriogenico,i corso di erezione,svolge un ruolo assolutamente opposto al venogenico...Ponga molta attenzione allo stile di vita e segua i consigli dell'andrologo di riferimento.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 172XXX

Iscritto dal 2010
grazie dott., mi creda lei è davvero molto disponibile ma un pò troppo ermetico nelle risposte almeno per me che non ho una grande cultura in materia: lei concorda con la diagnosi fattami alla luce dei risultati dell'ecolordopler che le ho invisto? grazie ancora. scusi le domande ma si renderà conto che tale patologia è davvero difficile da accettare. ancora cordialità
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...mi sembra di essere stato esplicito nell'esprimere le mie perplessita' sulle conclusioni diagnostiche che,comunque,mi sembrano poco chiare.Cordialita'.