Utente 173XXX
Salve,il 05/08/2010 mio padre è stato graffiato e morsicato da un gatto randagio.Siamo andati dal medico che ci ha condigliato di fare il vaccino antitetanico e ci ha detto di fare il siero antitetanico(immunoglobulina).Però mi è stato detto che questo vaccino può portare a contrarre aids e epatiti.è vero?e che probabilità ci sono?
Mi è stato detto di eseguire l'esame del sangue a un mese e mezzo dal vaccino,quindi teoricamente il 20?è cosi?
Vi prego rispondete perchè è fondamentale.Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Chi non è vaccinato e subisce una ferita potenzialmente infetta viene sottoposto alla somministrazione di siero antitetanico. Mi sembra impossibile contrarre AIDS o altro con il siero antitetanico. Può stare tranquillo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore