Utente 173XXX
Salve,
sono un ragazzo di 29 anni e nel '97 sono stato operato per un varicocele sx di 2° grado.
Da circa 6 mesi,con la mia compagna, stiamo provando ad avere un figlio ma senza esito.
La sua ginecologa vedendo il mio ultimo spermiogramma (fatto 2007) mi ha consigliato di farne un altro con capacitazione ed il risultato è il seguente:

- Volume 2,3 ml
- pH 8
- colore avorio
- fluidificazione regolare
- viscosità normale
- concentrazione 26 milioni/ml
- totale per eiaculato 59,8 milioni

- motilità rettilinea progressiva 10%
- motilità ondulatoria 48%
- motilità in loco 12%
- motilità assente 30%

a) forme tipiche 24%
b) forme atipiche 76%

- atipie a carico della testa 42%
- atipie a carico del collo 20%
- atipie a carico della coda 7%

TEST DI CAPACITAZIONE:
- motilità rettilinea progressiva 40%
- motilità ondulatoria 50%
- motilità in loco 10%

COMMENTO:
Quadro di motilità rettilinea progressiva poco rappresentata e note di teratozoospermia;
concentrazione nemaspermica nella norma. Presenza di alcuni leucociti

Vi chiedo cortesemente di spiegarmi la mia situazione.

Grazie anticipatamente e complimenti per il Vostro lavoro.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la diagnosi andrologica non si pone con il solo spermiogramma,capacitato o meno che sia.Rimango perplesso considerando che il quadro seminale,deficitario,sia stato "riscoperto" dopo 13 anni dallo intervento,il che mi fa pensare che,oggi come allora,non sia seguito da un andrologo con certificata esperienza nel campo della fisiopatologia della riproduzione.Ho la sensazione che sia il ginecologo a gestire il problema...
Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Diciamo che dopo l'intervento (1997) ho fatto degli esami dopo circa 3 anni (spermiogramma-test di stamey-ecografia scrotale)con esiti "normali".Probabilmente non mi hanno detto che avrei dovuto tenere sotto controllo la situazione per più tempo e quindi adesso che mi piacerebbe avere un figlio "rinasce il problema" .La ginecologa è l'unico dottore che io e la mia ragazza abbiamo visto da quando abbiamo preso la decisione, però se Lei mi consiglia di far rivalutare il caso da uno specialista in materia, lo farò...
Solo per un giudizio tecnico il risultato dello spermiogramma è molto grave o è possibile migliorarlo con cure specifiche??

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...l'esame presenta alterazioni qualitative degli spermatozoi (motilita') ma non e' disastroso.Ci agiorni dopo l'aggiornamentp andrologico.Cordialita'.