Utente 638XXX
Buonasera egregi dottori,
dall'anno scorso che ho effettuato una biopsia alle guancie bilaterale, tale esame è risultato: nevo bianco spugnoso. A tutt'oggi ho ancora fastidio e mi si gonfiano le guancie interiormente, e con i denti mi mordo le guancie facendomi male, con la lingua sento che nelle guancie ci sono delle placche bianche.
Recentemente sulla lingua, escono dei brufolini e vedo in fondo delle macchie scure.
Inoltre ho effettuato una panoramica, per vedere se posso mettere dei denti fissi dei quali sono sprovvista, se mi potete spiegare gentilmente il significato dell'esame ortopanomografica:
segni di parondontopatia in entrambe le arcate. Inclusione del 23 inclinato mesialmente. Disodontiasi del 48 inclinato mesialmente, non ancora eretto. Non evidenti aree di osteolisi da granulomi apicali.
Grazie a tutti per l'attenzione prestatemi
porgo cordiali saluti

Raffaella
[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora Raffaella,
-'segni di parodontopatia' lascerebbe intendere il riassorbimento dell'osso alveolare intorno ai denti: la dicitura è però vaga e necessita di un ulteriore approfondimento sia clinico chee radilogico da parte del dentista.

-'Inclusione del 23' significa che il canino superiore di sinistra non è mai erotto ma è rimasto incluso nell'osso ed è disposto orizzontalmente rispetto agli altri denti.

Inclusione del 48: la stessa situazione del 23.

Per quanto riguarda il nevo bianco spugnoso, si tratta di una lesione benigna, probabilmente è il trauma masticatorio o da mordicchiamento che le provoca il gonfiore delle guance.

Cordiali Saluti