Utente 411XXX
Salve, sono un ragazzo di 21 anni e da un paio di giorni ho un problema. Circa una settimana fa durante la masturbazione ho sentito di colpo un forte spasmo.
Mi è capitato un'altra volta, poi sono riuscito a controllare la contrazione e ora va bene, solamente che da quel giorno quando ho il pene eretto e lo spingo leggermente in avanti, o comunque lo muovo, non sento più niente, prima provavo uno stimolo, una contrazione, ora invece non più. Non vorrei fosse qualcosa di grave.
Non so se avete capito, lo spero, ma non so spiegarmi neanche io cosa mi sia successo.
Spero vivamente in una vostra risposta anche perchè questa situazione mi provoca un forte stato di ansia. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
4% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
risulta difficle darle una risposta senza aver effettuato un esame obiettivo.
Si rivolga ad un urologo per una consulenza con visita annessa.

Cordialmente.


Stefano Garbolino
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
sono daccordo con il collega
[#3] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2007
Prenoterò presto una visita specialistica, grazie molte per la disponibilità.
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
ci tenga informati
[#5] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2007
Sono ancora quì, ho cercato di prenotare la visita, ma credo che il medico specialista sia in vacanza, proverò dopo ferragosto.
Intanto vorrei precisare i sintomi: ogni mattina al risveglio il pene va normalmente in erezione, ma è come se "non lo sentissi", come detto in precedenza non sento più lo stimolo. Ho sentito un pò in giro, è possibile che mi si sia "acciaccata" la vena? E' possibile? Se sì cosa devo fare?
Mi rendo conto che non potete darmi risposte precise senza una visita, ma vorrei sapere solo se posso aspettare un paio di settimane per andare dal medico oppure se devo trattare il problema con più urgenza.
Grazie ancora.
[#6] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2007
Aggiornamento: ho prenotato una visita per i prossimi giorni, vi terrò informati. Grazie.