Utente 169XXX
Buona sera a tutti i dottori di MEDICITALIA. Diversi giorni fa chiesi un consulto riguardo un possibile contagio da hiv( nel quale avevo descritto la situazione che mi destava preoccupazioni, avendo avuto qualche rapporto non protetto di breve durata con la mia compagna con cui sono da oltre un anno, nonchè essendo sia io che lei vergini ed essendo stato tranquillizzato dalla mia ragazza di non aver malattie infettive). A distana di circa due mesi unque sono comparsi dei sintomi che destano in me tanta preoccupazioe e agitazione: dolori diffusi nel corpo,mal di testa che va e viene,dolore alla gola che va e viene con sensazioni i stanchezza la sera.Il tutto seguito da uno stato mio di ansia e tensione alta. Chiedo a voi un parere in merito perchè ormai l'ansia mi assale ogni giorno e fà aumentare i sintomi che ormai stanno prendendo il sopravvento.
[#1] dopo  
Dr.ssa Annalisa Bascià
24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
L' unica cosa che può fare per tranquillizzarsi è eseguire il test per HIV.