Utente 168XXX
buongiorno, sono una ragazza di 25 anni che studia medicina.
vi racconto in breve la mia storia: sono 3 anni che soffro di attacchi di panico, ma è da gennaio di quest'anno che sono peggiorati ma soprattutto sono comparsi dei sintomi che prima non avevo, che mi hanno costretta a chiudermi dentro casa per 3 mesi circa avendo paura di avere una malattia cardiaca.
i sintomi erano extrasistole continue soprattutto a riposo molto forti, crampi allo stomaco e bruciori forti retrosternali. a quel punto sono finita in PS 3 volte ma apparte la tachicardia non hanno mai riscontrato nulla, ho eseguito esami del sangue compresi quelli tiroidei ed era tutto nella norma, holter che non ha riscontrato nessuna extrasistolia(che sfiga) e una gastroscopia con esito di reflusso gastro esofageo e gastrite.
visto che non riuscivo piu a vivere normalmente con tutte quelle paure ho cominciato verso aprile la psicoterapia cognitivo comportamentale e fino ad oggi la situazione è migliorata molto, ma il problema che tutt'ora mi affligge sono le extrasistole e il loro contributo negativo alle mie giornate, visto che oltre a quelle sento intorpidimento e pesantezza al braccio sinistro, fitte al petto e dolore retrosternale. Potrebbe tutto cio essere spiegato con anomalie cardiache? sono preoccupata e abbastanza depressa, vi ringrazio per eventuali risposte
buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Cara collega,
con l'esecuzione di un ECG Holter, oltre alla rilevazione esatta della FC media delle 24 ore ed altri parametri importanti, si potà ottenere la possibilità di una precisa correlazione fra l'evento sintomatico e l'attività cardiaca. In questo modo si potrà, se necessario, prendere gli opportuni provvedimenti terapeutici.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
grazie Dr.Fedi per la sua risposta, volevo dirle che l'holter delle 24 ore l'ho già eseguito ma non hanno rilevato nulla di anomalo. Però continuo ad avere le extrasistole a giorni alterni che mi mettono sempre più ansia.
Lei mi consiglia di effettuare altri esami? (tipo ecocardiogramma) o posso star tranquilla per quanto riguarda il cuore?
grazie mille, le auguro una buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Se all'Holter non sono state evidenziate significative turbe del ritmo o abnormi variazioni della frequenza cardiaca in corrispondenza degli episodi segnalati, e all'esame clinico i colleghi non hanno riscontrato soffi o rumori patologici, non c'è alcuna indicazione ad eseguire ulteriori esami cardiologici.
Cordiali saluti