Utente 104XXX
Salve,
ho 25 anni e ieri, durate la consueta camminata veloce , dopi 15 minuti ho iniziato a d avvertire una gran fatica e un senso di oppressione al petto, con fiato corto e difficolotà a respirare. Sicuramente sono aprtita subito camminando veloce, ma poi la sensazione si è protratta.Ho prvato a rallentare ma questa persisteva in maniera più o meno forte. Sicuramente un po di paura ha influito, ma una volta tornata a casa mi è passato. Stamattina invece mi è ripreso ma siccome mesi fa feci sia il test sotto sforzo sia l'eco color doppler ed erano andati bene, non capisco se è ansia o la digestione. Premetto che ho anche pancia gonfia e dolore all'altezza dello stomaco se premo. La cardiologa mi disse che un po di tachicardia il prolasso che ho poteva darlo,ma questa sensazione è bruttissima!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La Sua giovane età, unitamente al sesso femminile ed alla negatività degli esami cardiologici già eseguiti rendono molto improbabile una causa cardiaca per i Suoi disturbi. Chieda al Suo medico di fiducia un parere su di un eventuale approfondimento diagnostico su altri organi (in primis sulla presenza di un reflusso gastro-esofageo).
Cordiali saluti