Utente 110XXX
Gentile dottore,
le trascrivo di seguito l'esito delle spermiogramma di mio marito. Preciso che siamo in cerca di una gravidanza da circa 6 mesi, ma senza risultato. Abbiamo entrambi 39 anni. Ritiene che dall'esame del seme risultino ostacoli al concepimento naturale? Possiamo continuare a provare o dobbiamo intraprendere il percorso per la PMA?
La ringrazio anticipatamente.

QUANTITA': 2,3 ML
COLORE: BIANCO-GRIGIASTRO
ASPETTO: TORBIDO
COAGULO: PRESENTE
FLUIDIFICAZIONE COMPLETA IN 30 MINUTI
VISCOSITA' NORMALE
PH: 7.O
NUMERO NEMASPERMI: 30 MILIONI (V.N. >20 MILIONI)
INDICE DI MOTILITA': 3
ESAME MICROSCOPICO A FRESCO: NORMOSPERMIA
FORME NORMALI : 74 (V.N.70-90)

CARATTERI MICROSCOPICI

N SPERMATOZOI/ML 30MILIONI
N.SPERMATOZOI/ VOL. TOT. 69MILIONI

SPERMOCITOGRAMMA

FORME NORMALI:74%
F IPERTROFICHE: 3%
F BICAUDATE:3%
F AMORFE: 7%
F ROTONDEGGIANTI: 3 %
FORME IMMATURE: 6%
APPUNTITE: 3%

DOSAGGIO FRUTTOSIO: 550 (VN 200-600 mg%)
AGGLUTINAZIONE 7% (VN <10%)
RICERCA ANTIC. ANTISPERMA: ASSENTI
ACIDO CITRICO: 650
ZINCO: 282 (VN 100-300 ng/ml)

MOTILITA':

MOV. RETTILINEI PROGR. (INDICE 3) NORMOCINESI % 18 (1 ORA) , 10 (II ORA), 4 (III ORA), O (VI ORA)

MOV. LATERALI E ROTAT. (INDICE 2) BRADICINESI % 12 (1 ORA), 8 (II ORA), 7 (III ORA), 2 (VI ORA)

MOV. AGITAT. IN LOCO % 25 (1 ORA), 20 (II ORA), 11 (III ORA), 8 (VI ORA)

ACINESI % 45 (1 ORA), 62 (II ORA), 78 (III ORA), 90 (VI ORA)


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
L'esame fatto sembra mostrare sostanzialmente una mobilità non perfetta degli spermatozoi di suo marito.

Però si ricordi che la fertilità di una coppia non dipende solo da un esame del liquido seminale.

Se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Su quali strategie o percorsi terapeutici poi utilizzare solo il vostro andrologo, in collaborazione con il vostro ginecologo, potrà dirvi l'ultima parola.

Comunque ancora, se vuole avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare sempre un articolo pubblicato e visibile sul nostro sito all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215-fecondazione-vitro-icsi-svolgono-avviene-laboratorio.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta e per le indicazioni di materiale informativo.
Resta però la domanda: con tale motilità vi sono buone (visto che non abbiamo molto tempo!) possibilità di concepimento naturale?
Esistono delle terapie efficaci per incrementare la motilità?
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il quadro seminale non è "drammatico" ma si rilegga le osservazioni che lo ho già scritto.

Per la motilità degli spermatozoi poi bisogna prima capire quale è la causa di questa astenozoospermia e poi si può impostare una terapia mirata.