Utente 454XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 24 anni.
Circa 3 mesi fa, verso la fine di aprile, una sensazione di affaticamento muscolare persistente (durata circa 2 settimane) al gluteo destro, nata in seguito ad una leggera camminata in salita, mi ha fatto notare la presenza di un piccolo accrescimento sul gluteo stesso, non particolarmente dolente alla palpazione. Ho fatto una visita specialistica chirurgica il cui esito può essere riassunto con:

“… clinicamente sembra trattarsi di un tumore benigno del tipo lipoma (o comunque connettivale). Si consiglia una ecografia per valutare i rapporti con i muscoli circostanti…”

Riporto ora l’esito dell’ecografia a cui mi sono sottoposto verso la fine di giugno:

“Ecografia regione glutea destra nel quadrante infero esterno del gluteo di destra si riscontra una formazione ovale delle dimensioni di circa 30x22x16mm, a guscio in gran parte calcifico, totalmente contenuta nello spessore del muscolo grande gluteo. Nella sede della lesione il muscolo appare leggermente rigonfiato; le limitanti fasciali appaiono rispettate. Con eco color doppler non si riscontrano significative alterazioni della vascolarizzazione. Il reperto appare di incerto significato. Non si riscontrano ispessimenti né alterazione dei piani sottocutanei”

La biopsia è sconsigliata per una probabile imprecisione dell’esito. Il chirurgo mi ha quindi consigliato l’asportazione in anestesia locale.
Non avendo più fatto camminate in montagna (nel dubbio), la zona in questione non mi dà particolare fastidio.
A questo punto vorrei chiedere consiglio in merito.
Inoltre, la massa in questione può scomparire da sola? se non viene rimossa quali conseguenze? Mi consiglia l’asportazione data la mia preoccupazione per la profondità della lesione?

Grazie.
Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Trattandosi di un referto ecografico di "incerto significato" l'indicazione prospettata dal Suo chirurgo di fiducia mi sembra corretta.

La diagnosi di lipoma comunque resta la più verosimile.

Cordiali saluti
Salvo Catania
www.senosalvo.com
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Battista Fonsi
24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Gentile Utente
La massa in questione può scomparire da sola? non puo' scomparire da sola.

Se non viene rimossa quali conseguenze? Le conseguenze non sono prevedibili, si puo' ipotizzare soltanto una sintomatologia dolorosa dopo sforzo muscolare a livello gluteo.

Mi consiglia l’asportazione data la mia preoccupazione per la profondità della lesione? Non subito, faccia prima una RISONANZA MAGNETICA e consulti uno Specialista in Medicna dello Sport.

Posso ipotizzare trattasi di vecchia distrazione muscolare (stappo)su cui si sono depositati sali di calcio, cio' la lesione muscolare e guarita con calcificazioni.


Distinti saluti.