Utente 110XXX
Gentili Dottori, non so se posto il problema nla sezione giusta,
comunque vi espongo il mio problema,sono un uomo di 42 anni
ho avuto dei piccoli fastiti nella zona del pube zona inguinale lato destro,
come piccole fitte, poi tastandomi ho sentito leggermente gonfi 2 linfonodi
sempre sull'inguine, e ieri mi è apparso direi più un fastidio che dolore ,
all'interno coscia a circa 3 cm dall'inguine come se ci fosse un livido
ma la pelle rimane di colorito normale, in generale sento come se l'anca fosse indolenzita,
sono andato dalla guardia medica mi ha riscontrato il leggero gonfiore di un linfonodo sull'inguine
e mi ha indicato di fare un emocromo che non faccio da 1 anno,
ma altro niente.
faccio delle caminate sulla spiaggia di circa un'òra quando posso,ma altri sforzi non ne ho fatto, non ho febbre e peso regolare sui 74kg (anche se all'inizio dell'estate ho perso 4 kg).
lo scorso anno ho avuto una prostatite ma che ora si è risolta, ho fatto il psa da poco ed è nella norma e molto basso.
grazie se potete darmi qualche indicazione.
buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Paolo Iachetta
36% attività
4% attualità
16% socialità
SASSUOLO (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Buongiorno... direi che potrebbe risultare utile un'ecografia inguinale per valutare questo linfonodo... comunque dalla descrizione potrebbe trattarsi di una pubalgia... ovviamente le consiglio una visita da uno specialista cosi potrà impostare una terapia adeguata..
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la sua celere risposta ,
non sapevo che i linfonodi reagissero anche per infiamazioni di questo tipo.
Seguo il suo consiglio e vado subito a prenotarmi una ecografia anche perchè questo fastidio ( tipo livido) sembra irradiarsi ancora di + .
grazie nuovamente
[#3] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Ho fatto l'emocromo ed è risultato tutto nella norma.
Fatta anche l'ecografia ed i linfonodi sono di 8-9 mm di tipo reattivo, modesto ispessimento entesitico dell'inserzione tendinea del retto femorale.
in pratica dovrebbe essere come ha detto il Dr. Lachetta, un pubalgia.
ho fatto un ciclo di Danzen come antinfiamatorio, sembra che vada meglio anche se sento al tatto i linfonodi ed un po di indolenzimento all'anca.
grazie