Utente 174XXX

Buongiorno sono una donna di 70 anni ed in sede di check up (ecodopller) mi è stato consegnato il seguente referto per l'analisi in oggetto sulla quale vorrei un Vs cortese parere:
Assi carotidei bilateralmente pervii, con unfiltrazione ateromastica parietale diffusa prevalente alle biforcazioni ed all'origine dei rami di divisione carotidei.
A sinistra presenza di placche fibrose all'origine della carotide interna lievemente stenosanti il lume vasale (ca. 30-40%)
A destra presenza di placca calcifica all'origine della carotide interna con stenosi di grado moderato-severo (ca. 50-55%) del lume vasale e lieve demodulazione flussimetrica.
Stenosi severa della carotide esterna sinistra.
Vertebrali sclerotiche con flusso normodiretto nei tratti intertrasversali.
Arterie succlavie pervie con flusso normomodulato al color doppler.
[#1] dopo  
Dr. Massimo Pisacreta
32% attività
0% attualità
12% socialità
ARONA (NO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Gentle Signora,
Il risultato è buono anche se vi sono segni modesti di arteriosclerosi. E' opportuno valutare i suoi fattori di rischio(ipertensione, diabete, ipercolesterolemia, obesità ecc.)per correggerli se necessario. E' inoltre da valutare l'utilità eventuale di assumere farmaci per tenere più fluido il sangue e evntualmente farmaci che riducano il colesterolo anche se modicamente elevato o addirittura normale. Infine è utile una valutazione cardiologica per controllare le arterie coronarie e fare un controllo dell'ecocolordopler del collo (e anche degli arti inferiori) tra sei mesi. Valuti il tutto con il Suo medico curante.
Cordialità
M. Pisacreta